ACQUA SENZA: Surf Party all’Hotel Ermitage

tito 2Ieri sera a Bellaria all’Hotel Ermitage di Tito Savini si è tenuta una festa organizzata  dal circolo surfisti di Bellaria Igea Marina nel teatro undeground della piscina vuota, divenuta per l’occasione pista da ballo appositamente addobbata per diverse centinaia di giovani ragazze e ragazzi, entusiasti di stare assieme, ballare e divertirsi fino a tarda notte.  Un’idea magnifica partorita dall’iniziativa di mister Tito Savini, che non ha bisogno di presentazioni, diciamo solo che fu l’inventore negli anni ’70, di quella “nuvola di sogni” che fu radio BIM, primo vero punto di riferimento culturale giovanile della nostra città. Questi nostri ragazzi di oggi, invece, molto più disinvolti di noi e capaci di sfruttare le nuove possibilità comunicative del web, hanno inscenato una performance del divertimento senza alcuna indecisione. Ho avuto il piacere di godere  ed esaltarmi della bella e insolita serata, mentre aleggiavano  musiche leggendarie, come tito 3“Pushin Too Hard” dei Seeds o “You’re Gonna Miss Me” dei 13th Floor Elevators e ancora tanta altra splendida musica d’altri tempi, cose di un fascino incredibile! Che dire? L’amico Tito Savini era palesemente a suo agio e soddisfatto di offrire gratuitamente a tanta bella gioventù un angolo della  sua struttura alberghiera. Una “sana invidia” per questa “oasi di vita”, che mi ha pervaso per tutta la serata, pensando poi a questo nostro paese, così tradizionalmente chiuso a “certe iniziative”. Ma quando le menti si aprono e si esprimono, i risultati si vedono e si sentono… rano 2

Complimenti al patron Tito Savini ed ai ragazzi del circolo surfisti di Bellaria Igea Marina! Pierdomenico Scardovi

Pierdomenico Scardovi