Comunicato stampa lista “Obiettivo Comune”

simbolo ocDopo la procedura di ammissione delle liste che accompagnano il candidato sindaco Ceccarelli, che ricordiamo sono 7, registriamo come qualche “penna” si sia prodigata in stridenti analisi da far rimpiangere taluni comici, con il pregio di questi ultimi almeno di favorire una sana risata. Inganno, parola usata per stimolare i cittadini ad una riflessione circa la prossima tornata elettorale amministrativa,consapevoli loro stessi di rappresentare “quell’inganno” di politici le cui forze partitiche hanno determinato la guida politico-amministrativa del paese per ben 53 anni prima del cambiamento del 2009 con l’arrivo della coalizione di centro-destra. Il proporsi già come qualcosa di nuovo nel 2014 è per queste persone un inganno,soprattutto rispetto alle loro coscienze ed alla loro credibilità. Il poco inchiostro rimasto nelle sbiadite penne dal sapore del “dileggio politico” non intimorisce certamente chi si presenta oggi con una coalizione formata da rappresentanze partitiche e civiche del nostro territorio partendo dai risultati del lavoro svolto in questi 5 anni di governo, questo si segno tangibile ben piu’ evidente di tante parole a vuoto e di stanchi strilloni. Ceccarelli da Sindaco e candidato Sindaco è il cardine ed il motore di una coalizione che unita, a differenza delle frastagliate liste dell’opposizione(ben 5 divise tra loro), chiede ai cittadini di potersi riconfermare per il buon lavoro, la programmazione, lo stimolo alla crescita di un paese che nel 2009 era affossato e piegato su se stesso,incapace di prospettiva. Per le valutazioni sulle liste presenti in coalizione e nella tornata elettorale locale, come sempre saranno i cittadini con il loro voto ad esprimersi .

Ognuno di noi spiegherà loro insieme al Candidato Ceccarelli sempre presente in questi anni, che paese abbiamo ereditato e che paese vogliamo per il prossimo futuro, Quali scelte occorrerà fare in tema di investimenti, urbanistica, servizi, lavoro, smaltimento rifiuti, risorse energetiche, ambiente in coerenza con la programmazione ed i risultati ottenuti in questo mandato.

Comunicheremo ai cittadini dei 24 milioni di euro investiti in meno di 4 anni per il nostro territorio, del valore di essere interlocutori credibili degli organi istituzionali sovra comunali e con loro lavorare per far crescere il nostro paese, dell’indispensabile funzione di raccordo tra pubblico e privato, di aver lavorato per un bilancio sano e credibile, di aver ottenuto importanti contribuiti per il valore dei progetti presentati nelle diverse sedi istituzionali.

Le zone d’ombra le lasciamo volentieri alla scolorita propaganda di costoro che “nostalgici nelle idee e nostalgici del loro passato di governo” ancora non si sono fatti una ragione del processo di cambiamento amministrativo maturato nel 2009 a Bellaria Igea Marina, maturato grazie al consenso dei cittadini.

Obiettivo comune per Bellaria Igea Marina

Il contenuto di questo comunicato stampa, pubblicato da “Obiettivo Comune” – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di BelligeaNews, che rimane autonoma e indipendente.

Redazione