Pensionati in cerca di lavoro, boom di annunci sul web.

pensionatiGli anziani colpiti dalla crisi e appesi alla pensione minima o prepensionati ancora troppo giovani provano a rientrare dalla finestra del lavoro occasionale e spesso in nero. Oggi su internet, è un boom di annunci: “Abbiamo ancora voglia di lavorare”.

«Sono un ragioniere, ho ancora l’auto e ci vedo bene. Ho 75 anni e mi piace lavorare». Rodolfo vive in provincia di Bologna con la moglie. «Per l’annuncio online mi ha aiutato mio nipote — racconta — mi serviva un’entrata in più, visto che con la pensione a malapena riempio il frigorifero ». Rodolfo fa piccoli lavoretti in nero (per questo preferisce non rivelare il cognome): «Vado a pagare le bollette per alcuni condomini della mia palazzina e tre volte a settimana porto a scuola i bambini di una famiglia della zona». Poca cosa, ma sempre meglio di niente. Del resto basta cliccare qua e là per accorgersi di un fenomeno emergente: il boom di annunci di lavoro di over 65enni, dal nonno a ore, al pensionato consulente.

Un dato per tutti: su Kijiji. it (grande sito di annunci gratuiti online) a fronte di un aumento del numero generale di annunci pari al 10% nei mesi di settembre e ottobre 2013 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, gli annunci che vedono protagonisti i pensionati in cerca di nuova occupazione sono cresciuti di ben il 54%. Insomma, un esercito di “nonni” è sbarcato su internet. «Questa tendenza — afferma Roberto Tucci, responsabile sviluppo di Kijiji in Italia — mostra come ormai gli annunci online siano diventati un aiuto per persone di ogni età».

Il Direttore Giuseppe Bartolucci