CABINE SENZA PERMESSO DI COSTRUZIONE?

La notizia si sta diffondendo dopo il sequestro avvenuto a Igea Marina presso uno stabilimento balneare a seguito di un esposto alle autorità. Sembra, infatti, che anche le nuove cabine di Bellaria non abbiano la necessaria relativa documentazione. I progetti sono stati presentati, ma non è ancora stato rilasciato il PdC, cioè il permesso di costruzione. Sarebbe questo il motivo del sequestro avvenuto a Igea.

Se veramente la causa è questa, come mai i bagnini sono andati avanti? Soprattutto: è possibile che in comune nessuno se ne sia accorto? Forse è mancata la sorveglianza? Come mai si sono trovati senza PdC? Qual è la ragione di questa trascuratezza o, forse, del ritardo?

Possiamo capire i bagnini che devono essere pronti, nell’imminenza della stagione, in tempi molto stretti, ma è difficile comprendere l’eventuale mancata sorveglianza da parte del Comune. Se è vero che mancano i PdC, perché il Comune è in grave ritardo con il loro rilascio? Forse manca il parere di qualche ente sovracomunale?

La situazione è quasi paradossale, ora sta al Comune fare chiarezza al più presto con un comunicato ufficiale.


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci

1 Commento su "CABINE SENZA PERMESSO DI COSTRUZIONE?"

  1. Picconatore | 14/06/2021 at 23:45 | Rispondi

    La Legge è uguale per tutti…
    Non tutti i cittadini sono uguali di fronte alla Legge…

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.