UN CITTADINO NON ALLINEATO

Stimato direttore,

la presente lettera vuole rimanere anonima per preservare delle persone innocenti dagli attacchi che naturalmente seguiranno da questa amministrazione, che da sempre ha usato metodi intimidatori e ritorsioni verso i cittadini “non allineati”.

La mia non è altro che una segnalazione, ma importante, visto l’incarico che presumibilmente andrà ad assumere il sig. Giorgetti Filippo al termine della consultazione amministrativa prossima ventura.

L’anagrafe comunale è pubblica, così ho scoperto che il sig. Giorgetti non è nello stato di famiglia di suo figlio e della sua attuale compagna, così come degli altri ragazzi della donna che l’aspirante sindaco si affanna a voler “adottare” pur non essendocene bisogno. Inoltre risulta che Filippo Giorgetti, assieme alla madre del bambino, abbiano dichiarato un’errata residenza, via Benivieni, in luogo di Via Teano… Le motivazioni sono da chiedere ai diretti interessati, perché le mie potrebbero essere semplici illazioni che Le risparmio.

Resta il fatto che se nel privato il candidato sindaco del cdx, attualmente pubblico ufficiale in quanto presidente del consiglio comunale, dichiara il falso circa il suo stato di residenza e famiglia nel Comune in cui lavora, come potrebbe ben amministrare la res publica del Comune stesso?

Ai posteri l’ardua sentenza.

 


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci