L’affaire Burlesque e tutto il resto…….

 

Dietro la storia del Burlesque c’è qualcosa di strano

BurlesqueMovie02Vediamo di capire attraverso un retropensiero, cosa sta succedendo nel CDX? Appena è circolata la notizia del corso di burlesque sulla testa dell’Assessore Loretta Scaroni si è scatenata la bufera, non tanto per il corso ma per il giorno scelto, insieme a quel corso vi erano anche altre cose valide e interessanti.

L’assessore ha cercato di spiegare, e difendersi da certi attacchi un pò feroci, ma è rimasta da sola nella bufera mediatica in cui è capitata, ed è qui che la cosa che mi ha fatto pensare lungamente, e forse qui scoppia il caso politico, perchè a parte l’Assessore Filippo Giorgetti (onore a lui) nessun altro della giunta è andato in soccorso della Scaroni perchè?

E’ una domanda che mi ha ronzato in testa per giorni, perchè la giunta non poteva non sapere del corso di Burlesque, anzi sicuramente l’ha appoggiata, e qui la cosa si complica ancora di più, come è possibile che il Sindaco e gli altri assessori abbiano abbandonato la Scaroni nella tempesta mediatica?

Vi è una sola spiegazione; qualcuno ha interesse a far fuori politicamente la Scaroni! ma qual’è il motivo? forse gelosia per l’incarico che svolge, e che crea mal di pancia a qualche Madre Badessa e a un Frate Priore di qualche partito – visto che la prossima giunta sarà composta di 5 assessori e non più di 7 come quella attuale, anche i consiglieri scenderanno da 20 a 16 – ovvio che riducendosi le poltrone disponibili le gelosie e le voglie di protagonismo aumentino, e questo a discapito degli amici di coalizione. Si sta forse creando una sorta di cannibalismo fra amici di coalizione? Ci potrebbe essere una cartina tornasole. Vuoi vedere che la trappola del Burlesque è stata preparata ad hoc? Oppure è stata solo l’inciampo atteso  per defenestrare la Scaroni?

Certo quello che sta succedendo in città fa pensare molto, tutti hanno visto la massiccia pubblicità che si sta facendo un partito appena formatosi in città, che attraverso un’associazione si sta prendendo tutti i meriti degli obiettivi raggiunti dall’amministrazione, la cosa fa pensare perchè era una coalizione di più partiti che era salita al potere. Di certo ci sono state lamentele e pare che alcuni uomini voluti dal Sindaco siano in fase di epurazione, dalle poche informazioni che trapelano pare che il Sindaco sia molto attratto da questo nuovo partito, il quale imporrebbe un proprio vicesindaco il Frate Priore (che studierebbe da sindaco nei prossimi 5 anni) e un assessore donna (che a sua volta studierebbe da vicesindaco), appunto la Madre Badessa, più un frate minore molto attivo sul fronte del porto anche lui come assessore, in pratica se il sindaco attuale fosse riconfermato, egli sarebbe un sindaco sotto tutela!

Se questa teoria fosse veritiera, la Scaroni sarebbe soltanto la prima vittima di questo disegno politico voluto dalla Madre Badessa e dal Frate Priore. Qualcuno dell’attuale coalizione sparirebbe dal quadro politico della città e qualcun’altro ne sarebbe fortemente ridimensionato, tutto questo per l’ambizione personale di qualche elemento che si considera indispensabile e fondamentale nel governo della città. Dimenticando che tutti possono servire ma certamente nessuno è indispensabile!

Si annuncia maretta nello schieramento del centrodestra, è difficile accettare di essere messi in disparte dagli ultimi arrivati che vagano da un partito all’altro, il CDX (in senso lato) non ha più la compattezza che ha mostrato in questi 5 anni, i mal di pancia forse si stanno sommando. Che si stia aprendo una crepa gravida di conseguenze?

Certo, se queste cose dovessero rivelarsi veritiere, l’unica vera medicina potrebbe essere una bella indizione di primarie nel centro destra per ristabilire i nuovi e veri rapporti di forza, e rilanciare la figura di un Sindaco che è stato forse il più meritevole, anche agli occhi della gente, della sua coalizione.

Il Direttore Giuseppe Bartolucci