“Obiettivo Comune” resoconto degli incontri

OBIETTIVO COMUNE

Per Bellaria Igea Marina

obiettivo comuneSi è svolto Mercoledì sera presso L’Agriturismo fattoria Belvedere, l’incontro organizzato dall’Associazione Obiettivo Comune per Bellaria Igea Marina rivolto ai residenti di Bellaria Monte.

Al centro della serata coordinata dal Presidente Giovanardi, come consuetudine ormai, la presentazione delle opere realizzate in questi 4 anni di mandato, di interesse di quartiere e di interesse generale. Interventi di sistemazione idraulica sull’Uso, realizzazione di pista ciclabile in sicurezza su via Sant’Apollonia, asfaltatura di strade rilevanti per la viabilità, inserimento di telecamere di videosorveglianza nei pressi del cimitero, la sistemazione dei cavalcavia restati per anni in pessimo stato. Tra gli interventi attualmente in corso di realizzazione i parcheggi in via Belvedere, sollecitati a più riprese dal consiglio di quartiere stesso. In prospettiva prossima futura la riqualificazione del parcheggio dell’anti-stadio di Bellaria che conterrà 50 posti auto al servizio della zona.

Il Sindaco, intervenuto all’incontro, ha interloquito con i presenti ponendo considerazioni rilevanti su sicurezza sociale (fortemente richiamata nel quartiere) sicurezza delle strade e vie di accesso al paese, sviluppo del nostro territorio facendo leva sugli strumenti in deroga e sugli strumenti urbanistici recentemente adottati dal consiglio comunale. Ad una provincia guidata dall’allora Presidente Fabbri che con l’approvazione del Ptcp ha volutamente “declassato Bellaria Igea Marina” nelle sue potenzialità di sviluppo, oggi si risponde a mezzo dei nuovi strumenti urbanistici con una “politica delle opportunità e della crescita omogenea del nostro territorio”. Centrale inoltre nelle comunicazioni del Sindaco la necessità di recuperare al territorio il gap esistente degli standard territoriali (aree verdi, parcheggi per un computo totale in termini di superficie carente, pari ad 80 volte lo stadio Enrico Nanni)

In anni di forti entrate di oneri di urbanizzazione (3/4 milioni all’anno) sono mancati gli investimenti per far crescere la città, dotandola di quei servizi essenziali anche alla luce di un forte aumento demografico e di una impennata di richieste di servizi a domanda individuale.

Una stoccata politica finale il Sindaco la riserva a chi oggi “vorrebbe” presentarsi come il nuovo della politica ma altro non è che il “vecchio che ripresenta se stesso che per decenni ha governato il nostro territorio”. Non basterà un tocco di cipria, è il commento del direttivo dell’Associazione Obiettivo Comune, a renderli più credibili nel loro attuale percorso.

Obiettivo Comune per Bellaria Igea Marina

Il contenuto di questo comunicato stampa, pubblicato da “Obiettivo Comune” – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di BelligeaNews, che rimane autonoma e indipendente.

Redazione