Bellaria igea marina, comunicato di “Città ViVa”

mokaIl consigliere Moris Calbucci presenta un’interpellanza.

INTERPELLANZA

Oggetto:

Salvaguardia dei trentennali pini situati in  viale Panzini tratto compreso fra v.Istria e v.Rovereto

In relazione alla delibera di giunta comunale n 145  del 17 settembre 2013 (MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE INFRASTRUTTURE STRADALI: RIQUALIFICAZIONE ED ALLARGAMENTO STRADALE DI VIA PANZINI NEL TRATTO DA VIA ISTRIA A VIA ROVERETO. APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE.

Numerosi cittadini e operatori turistici di questo tratto del viale ma non solo, preoccupati per l’eventuale abbattimento dei tanti pini presenti nel tratto di strada che va da via Istria a via Rovereto, ci chiedono continuamente informazioni sulla realizzazione e finalità  del progetto. Informazioni che noi di città viva chiederemo all’amministrazione in occasione del prossimo consiglio comunale:

Visto che questi pini trentennali sono senza dubbio un valore  turistico aggiunto per la nostra località, considerato che la scarsa viabilità invernale consente, così com’è, il doppio senso di circolazione, ricordando che detto viale in estate è a senso unico, tenendo presente che la richiesta del turismo di oggi è improntata al  verde e qualità della vita in opposizione al traffico veicolare a 80 metri dal mare, che infine,gran parte degli stessi operatori e cittadini si augurano che anche in viale Panzini, così come già in viale Pinzon, in estate, sia applicata la ztl in orario serale.

Chiediamo all’amministrazione di mostrare e illustrare al consiglio e al pubblico le modalità di realizzazione del progetto.

Alla luce di quanto successo anche recentemente, (rami che limitavano il funzionamento di un passaggio a livello)ed alle pressioni delle ferrovie in questo senso, per essere certi che le finalità del progetto non siano principalmente indirizzate a favorire il passaggio dei pullman in estate a vantaggio di un’unica categoria di operatori, auspichiamo  una potatura e mantenimento delle piante e l’intervento dell’amministrazione a correzione  del progetto qualora preveda l’abbattimento di circa 45 dei  pini in questione.

Il Direttore Giuseppe Bartolucci