QUELL’ULTIMO PONTE…

Questo ponte che unisce o divide (questione di opinioni) Bellaria a Igea Marina.

ponte 2ponte

è dichiarato ciclopedonale, come si puo evincere dalla foto della targa posta alla base del ponte.

IMAG0004

Ma nella realtà dei fatti non lo è, in quanto nei punti accesso vi è questo cartello, che a norma del codice della strada significa esattamente questo indica l’inizio di un percorso, un viale, un’area pedonale, riservata ai soli pedoni. Il segnale implica il divieto di transito per tutte le altre categorie di utenti della strada “

IMAG0006

Il ponte è regolarmente attraversato dai ciclisti in sella alle loro biciclette, il problema è che dato il cartello apposto se qualcuno cade in bicicletta o investe un pedone e  qualcuno si fa male, non ha nessun diritto di richiedere gli eventuali danni, proprio per non aver attraversato il ponte a piedi portanto la bicicletta a mano, ma la stessa amministrazione potrebbe mettere un cartello di divieto di circolazione per le biciclette, visto che il suddetto cartello lo vieta implicitamente, anche perchè non tutti conoscono il vero significato dei cartelli stradali, infatti se il ponte fosse veramente ciclopedonale il cartello giusto sarebbe questo.

image085

Che significa per il codice della strada ” un itinerario, od un viale, riservato promiscuamente ai pedoni ed ai velocipedi “

Allora ci si domanda, è stata una svista dell’amministrazione, oppure no?

Di certo la cosa va sistemata nel rispetto delle norme vigenti, e basterebbe, aggiungere un cartello di divieto per le biciclette, oppure se il ponte è davvero omologato anche per le biciclette cambiare il cartello in questione.

Altra soluzione è quella di far cassa….. piazzando un vigile fisso e multare tutte le biciclette che lo attraversano…. cosa non difficile, dato che questo ponte ha la bellezza di 4 videocamere di sorveglianza, nemmeno fosse il ponte di brooklin.

Vedremo cosa succederà.

Il Direttore Giuseppe Bartolucci