MEHALEON: L’INCOMPRESO

Apprendiamo dai telegiornali nazionali che il nostro “potente” e illustre Santone, è stato “ingiustamente” preso di mira dalla forza pubblica.

Avevamo qui a Bellaria I.M. una eccellenza, ma l’invidia ce la vuole sottrarre.

Mehaleon, l’inviato del Signore, quello che ha canalizzazioni, luci, e servizi vari più di un condominio, viene perseguitato dagli emissari del male per inibire la sua “disinteressata” opera volta ad aiutare gli altri, liberarli dal male e, soprattutto, dai perfidi demoni che li infestano peggio che pulci e zecche un cane randagio.

Non ridete, i demoni sciamano come api a primavera, voi non li vedete, ma LUI, il Mehaleon, li sopporta giorno e notte, anche a pomeriggio inoltrato li sopporta, e li combatte come Skywalker di Star Wars. E non ha nemmeno la spada laser e Obi Wan Kenoby che gli dice “usa la Forza!…” Tzè.

Va bene che aveva detto che a novembre si sarebbe offerto alle telecamere, ma dovete capirlo. Lui doveva assumere sembianze un po’ umane, mica poteva sapere che schifo è indossare la carnalità umana! Insomma, un po’ di tempo in più vogliamo lasciarglielo? E invece no, lo sono andati a prendere accusandolo di truffa e esercizio abusivo della professione medica. Magari hanno interrotto anche un importante rito e i “fedeli” saranno rimasti con i demoni mezzi fuori e mezzi dentro.

Mehaleon è il candidato ideale per il premio Panzini. Lui ha fatto conoscere Bellaria Igea Marina in tutto il Mondo. In Italia poi siamo famosissimi, passaggi in tutti i Tg nazionali, video, articoli, interviste ai vicini. Un sacco di pubblicità gratis. Il premio Panzini è suo di diritto.

Va a far del bene alla gente tu…


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci