lo satgno di ranofornace il bianco pudore del mio dolore