LEGA: PRIMA LA SCONFITTA POI IL DISASTRO

Intervento interessante quello di Alessandro Ravaioli, noto esponente della Lega, sul Carlino di oggi.

In pratica è la perfetta sintesi della gestione politica del duo Morrone/Raffaelli nel riminese: un disastro totale. E sì che sono i coordinatori scelti da Salvini per la Romagna, lo stesso che sta affossando la Lega a livello nazionale ed europeo.

Queste cose capitano quando i politici non hanno nessuna visione della realtà politica locale e quando, soprattutto, manca un’ottica volta al futuro. In questo caso non si guarda nemmeno alla prossima settimana, ma sì e no alla prossima ora. Ma questo vizietto ormai ce l’hanno un po’ tutti i partiti, non solo la Lega.

Ma guardando ai fenomeni politici degli ultimi anni, dopo il boom dei Cinquestelle e quello della Lega, oggi assistiamo alla loro entrata in una fase di crollo definitivo. Ora c’è la salita di Fratelli D’Italia, ma quanto durerà?

Tornando al riminese, il disastro di Riccione subito dopo l’annunciata e facilmente prevedibile sconfitta a Rimini con Ceccarelli, dovrebbe far pensare la Lega a una diversa strategia. Sempre che ci sia qualcuno in grado di pensare.

È di pochi giorni fa la polemica bellariese tra il vicesindaco Galli e l’ex consigliere Bordoni. Tra gli scambi abbastanza vivaci, legittimi per carità, spunta un’affermazione di Galli che lascia letteralmente interdetti: «io faccio l’assessore perché in quel momento c’era bisogno della mia figura e ho deciso io di farlo

C’era bisogno della sua figura? Cioè, Bellaria aveva bisogno di un perfetto sconosciuto che nemmeno sapeva dove fosse Bellaria? Semplicemente è più facile pensare che sia stato un contentino dato a Galli da parte di Morrone/Raffaelli.

Caro Galli, un assessore deve portare idee, e non semplicemente firmare documenti o parlare di programmi fatti da altri. Lei, cos’ha apportato alla città?

Tutte queste cose sono frutto dell’opera di Morrone/Raffaelli, pienamente approvata da Salvini. Risultato: un disastro.


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci

su "LEGA: PRIMA LA SCONFITTA POI IL DISASTRO"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.