SIGILLI ALLE NUOVE CABINE DI BELLARIA

Un mese fa Belligea ha pubblicato questo articolo: CABINE SENZA PERMESSO DI COSTRUZIONE? – Belligea News: il nuovo Magazine di Bellaria Igea Marina .

Non ci fu alcuna reazione, sembrò non interessasse nessuno. Non ci furono conferme ma nemmeno smentite e la cosa ci sorprese. Poi, a quelle nuove cabine in corrispondenza del nuovissimo lungomare, la GdF ha posto i sigilli.

Il tutto era stato inaugurato con una cerimonia con tanto di assessore regionale. Come poteva l’Amministrazione, soprattutto dopo il nostro articolo, ritenere che prima o poi non emergesse la storia dei mancati permessi?

Forse l’Amministrazione non ne era al corrente? Forse i tecnici dei bagnini hanno dato il via ai loro clienti come se niente fosse? Eppure durante i lavori non erano presenti i cartelli obbligatori recanti tutte le informazioni sul cantiere e il relativo permesso di costruzione. Non ci voleva tanto per sospettare ci fosse qualcosa che non andava. Perché tanta superficialità? O forse speravano che nessuno se ne accorgesse?

Ma veramente nel 2021 c’è ancora qualcuno che crede di poterla fare franca pur agendo sotto gli occhi di tutti?

Qui, purtroppo, c’è molto più di qualche cabina senza permesso di costruzione, qui c’è in gioco la credibilità dei tecnici e soprattutto della stessa Amministrazione. Alla fine chi ci andrà di mezzo saranno gli operatori economici, che probabilmente alle spese finora sostenute dovranno aggiungere anche quelle per gli avvocati.

In definitiva tutto è partito in ritardo e con tempi strettissimi, e si sa: “la gatta frettolosa fece i gattini ciechi.”


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci

su "SIGILLI ALLE NUOVE CABINE DI BELLARIA"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.