RIBELLIONE LEGHISTA

Tanto di cappello ai rappresentanti della Lega in Cc a Rimini e povero Morrone, che oltre a subire le pressioni di Ceccarelli deve anche affrontare una scissione interna!

La posizione dell’onorevole rappresentante della Lega a Rimini, Elena Raffaelli, è frutto della sua sudditanza alla sindaca di Riccione (di cui è assessora), che come noto ha sposato la causa di Enzo. Anche la Tosi sente le pressioni dell’ex sindaco di Bellaria, che solo per essere stato il primo sindaco della costa del CDX, crede di essere un (altro) unto dal Signore.

Era più che logico che avvenisse lo scontro. L’imposizione di Ceccarelli da parte di Morrone non poteva essere digerita dai riminesi, specialmente dopo il rinvio a giudizio.

Caro Morrone, adesso sarebbe opportuno che Lei si facesse da parte e lasciasse l’incarico di coordinatore. Alla prima prova di forza ha fallito, si ritiri nel suo feudo forlivese e lasci che Rimini la gestiscano i riminesi. Mi creda, non sono dei fessi.

La Raffaelli, con la sua dichiarazione che non sa né di carne né di pesce, non ha capito la ribellione interna alla Lega, che come logico vuole un candidato autorevole, preparato e che sia riminese. Non sembra chiedano troppo… O a decidere dev’essere un forlivese e una riccionese?

Andiamo, siamo seri, chi vorrebbe un sindaco che viene da fuori, deciso da uno che altrettanto non è del luogo? La decisione adesso passa da Roma, ma in realtà decideranno in base alle spartizioni tra partiti, come si usa dire “in quota”. Difficilmente faranno scelte nell’interesse della città, che alla fine è l’unica cosa che conta per i cittadini. Con Ceccarelli candidato il CDX riminese perde credibilità e autorevolezza.

Caro Morrone, i politicanti non possono decidere a scapito di quello che vogliono i loro simpatizzanti, non è un gioco pulito. Forse Lei ha preso ispirazione da Bossi, che candidò suo figlio alla regione Lombardia e che lui stesso definì “il trota”. Questo soprannome bastò a far intuire le limitate capacità del figlio.

Cosa significa? Spartizione delle poltrone e degli stipendi.


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci

su "RIBELLIONE LEGHISTA"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.