DEDICATO A IVO CORBELLI

Lettera di Danilo Lombardi

Oggi voglio dedicare un pensiero a Ivo Corbelli, non ho potuto farlo prima per obblighi di campagna elettorale, obblighi Ovviamente nei confronti di me stesso, per rispetto della mia idea di correttezza.
Vi chiedo quindi un po’ di attenzione sulle prossime parole.
Ivo Corbelli si fermava regolarmente con la sua bicicletta a fare le chiacchiere con noi, soprattutto l’estate e anche se sul nazionale non eravamo d’accordo su tutto, pur condividendo certe iniziative… sul territoriale avevamo una visione molto simile di Bellaria-Igea Marina, e lui Bellaria-Igea Marina la conosceva veramente molto bene, né conosceva i problemi, le potenzialità, i mali…
Ivo Corbelli qualche mese fa passo’ al gazebo, io non c’ero in quel momento… ero fuori a parlare con un’altra persona. Ricordo che uno dei nostri attivisti presenti quando ritornai mi disse “è passato quel signore alto, magro, con le orecchie un po’ grandi, il cappello e gli occhiali, quello che si ferma ogni tanto con la bicicletta… ha detto che aveva piacere di parlare e che sarebbe tornato quando c’eri.”
Io chiesi se era Corbelli, l’attivista rispose” Sì penso che sia lui…” Purtroppo non ho più rivisto Ivo corbelli, quella è stata l’ultima volta che si è fermato al nostro gazebo, quindi, non abbiamo mai concluso quella chiacchierata, anzi, Non l’abbiamo neanche mai incominciata. Quando ho saputo della sua morte, il primo pensiero è tornato a quella occasione, purtroppo mancata, l’ultimo confronto.
A tutta la sua famiglia e a tutte le persone che lo avevano in stima, voglio fare le mie più sentite condoglianze.
Era una persona che decisamente conosceva la realtà politica bellariese.
È venuto a mancare un’ottima persona.

Danilo Lombardi


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci