OTTO MILIONI

Lettera al Direttore

Bartolucci, buongiorno.

Poco tempo fa abbiamo avuto occasione di vedere sui nostri cieli un Canadair in azione; bellissimo. Pensi che in soli dodici secondi riesce a “succhiare” un po’ più di seimila litri d’acqua. Questi dati li ho ottenuti informandomi e sono rimasto sconvolto dalla “voracità” di questo mezzo, mezzo che fa egregiamente il suo lavoro e sempre egregiamente è affidato a mani competenti. Se non ci fosse competenza ci sarebbe spreco.

Non ho potuto fare a meno, fantasticando sull’aggettivo “vorace”, di pensare a una fondazione che si occupa di promozione turistica e qualcos’altro di non ben definito. Fondazione di una località balneare della riviera romagnola, cittadina che va dai diciottomila ai ventimila abitanti. Questa fondazione riceve mediamente un milione di euro all’anno di contributi pubblici; tasse dei cittadini.

Del Canadair so tutto, quanti viaggi fa per spegnere l’incendio, il tempo che impiega per spegnerlo e se chiamo i Vigili del Fuoco sono in grado di darmi altre informazioni: nulla è segreto. Della fondazione invece non si sa nulla.

Calcolando otto anni di insediamento della nuova amministrazione in questa località balneare, a spanello alla fondazione sono andati otto milioni di euro, “OTTO MILIONI!!!”

Lei mi dirà, sì va bene, ma la tal città, quando ci vai… si vede che operano bene, è tenuta da dio! No Bartolucci, non è quella, e Lei… pardon, ho confuso, volevo dire… nemmeno quella.

Le do un piccolo aiutino: chiosco, ma non quello della piada, l’altro chiosco, quello dello sbianchettamento… sei ponti… No! Non è Comacchio. Quella del mercato ittico. No Bartolucci, è una pescheria spacciata per mercato ittico.

Potrei darle tantissimi altri aiutini, ma ho paura di tediarla. Si tratta di… una cazzata dietro l’altra, ma sarebbe nulla se le cazzate portassero a qualcosa; è che non portano a nulla. Se poi qualcuno dice qualcosa, il tal assessore scrive: “Lasa chi déga”, equivalente di “amnò pre cazz”. Eppure, Bartolucci, tale località esiste nella costa romagnola ed è amministrata in questo modo. Siamo abituati allo spreco in meridione, ci incazziamo quando sentiamo di sprechi di denaro al sud, di lavori dati ad amici degli amici, favoritismi parentali, opere non trasparenti e inutili. Quindi Bartolucci, dalla voracità di un Canadair – voracità utile – siamo arrivati alla voracità inutile di omuncoli che amministrano la località che spero Lei sia riuscito a distinguere… Otto milioni Bartolucci, otto milioni, un ceffone da otto milioni ai cittadini.

Buone cose, Piero Benini

http://www.youreporter.it/video_Canadair_in_azione_a_Bellaria_Igea_Marina?refresh_ce-cp


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci