POLO EST E DINTORNI

Pare, secondo quanto riportato dal Carlino, che l’ex Polo Est sia destinato a finire nelle voraci fauci della Fondazione Verdeblu, che si sa, fagocita come un buco nero tutto quello che c’è in città.

Restano ormai pochi dubbi che Verdeblu non sia la lunga mano dell’Amministrazione Ceccarelli, come si spiegherebbero altrimenti  i massicci finanziamenti che l’Amministrazione gli elargisce?

La cosa strana di questi finanziamenti, è che in Verdeblu ci sono altri soci, ma sembra che non partecipino altrettanto sostanziosamente al suo finanziamento.

E’ un caso particolare quello di Verdeblu. Essendo una fondazione, non ha nessun obbligo di dimostrare chiaramente come opera, nessuno può esplorare i suoi meandri. Non vi è tra i consiglieri nominati dall’Amministrazione, nessun rappresentante della minoranza. Durante le passate Amministrazioni, non era cosi.

L’attuale Sindaco Enzo Ceccarelli, ne è stato Presidente per lunghi anni, e non era certo schierato politicamente dalla parte di quelle Amministrazioni.

Forse  Ceccarelli ha  la memoria corta? E’ stato grazie a quell’incarico che si è fatto largo in politica, ma forse è solo una amnesia di democrazia… Una volta preso il potere, si è fatto prendere la mano.

Andiamo avanti, con la gestione del Polo Est affidata a Verdeblu e l’eliminazione di un chiosco, ad avvantaggiarsene è il chiosco più vicino al Polo Est, che guarda caso, appartiene alla famiglia della moglie di Ceccarelli. Forse il Sindaco sapeva già tutto, quando durante l’inverno, annunciò che qualche operatore di spiaggia non avrebbe aperto per questa estate. Chissà, forse il Sindaco, finito il suo mandato, si darà alla strolgomanzia… Ecco potrebbe diventare “lo strolgo di Via Donegallia“.

Addirittura si parla di uno spostamento futuro dello stesso chiosco, che si avvicinerebbe al Polo Est, ma per ora sono solo voci.

In questa città non ci sono possibilità, non ci possono essere delle vere proposte private, chi si può mettere alla pari con Verdeblu? Abbiamo scritto “vere proposte” perchè non è chiaro se e quando ci siano state e quanto le stesse siano state reali o di facciata, tanto per far vedere che non concorreva solo Verdeblu…

Se la gestione del Polo Est sarà affidata a Verdeblu, la stessa potrà muoversi liberamente nella gestione dello stesso, non dovendo rendere conto a nessuno. Per gestione non intendiamo le manifestazioni al suo interno, ma la gestione di un eventuale chiosco, del personale e via dicendo, di conseguenza nessuno potrà puntare il dito contro l’Amministrazione su eventuali assunzioni che potrebbero apparire strane o di parte.

Una soluzione ci sarebbe, l’eliminazione di Verdeblu!


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci

su "POLO EST E DINTORNI"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.