A PROPOSITO DI MARZIANI

Viene spontaneo notare come nessuna forza politica abbia preso le distanze dal “frate minore” (il Consigliere Alessandro Berardi), per i suoi molto discutibili comportamenti nei confronti dei cittadini: ha mentito più volte sull’importo dei finanziamenti Europei e ha più volte parcheggiato nei posti riservati alle donne in stato interessante.

L’unico che ufficialmente in consiglio comunale ha preso le distanze dal Frate minore, è stato il Sindaco Enzo Ceccarelli, dicendo che chi ha fatto quelle false dichiarazioni, se ne assumerà la responsabilità, bene, ma poi in concreto? Il Sindaco poteva, anzi, doveva, togliergli l’incarico di responsabile del progetto pesca 2000.

Invece è ancora lì, se ne deduce che un Consigliere Comunale è libero di fare affermazioni false, prendendo in giro i cittadini senza doverne subire nessuna conseguenza. Male! Come ci si può fidare di elementi del genere? Che oltretutto squalificano l’intero Consiglio Comunale!

Ci si domanda:…. Perché le forze politiche della città non hanno preso le distanze dal Frate minore? Forse lo approvano?


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci

su "A PROPOSITO DI MARZIANI"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.