Crash-Gate Catalano.

“Ahi ahi siamo tutti geni” secondo la McLaren. Due ore per comunicare che un colpo di vento ha tolto “downforce” alla MP4-30 indirizzandola verso la parte interna della pista ( ma non soffiava dalla parte opposta? ). Nel caso di Jules – sempre nel mio pensiero – abbiamo avuto riprese, GPS, filmato dell’impatto e la telemetria che mostra un’irregolarità elettronica. Del “crash-gate” catalano la telemetria, pronta al massimo in un’ora, non viene mostrata così come le riprese delle tre telecamere della curva Renault della direzione e l’unico testimone, il fotografo dilettante Jordi Vidal, afferma di aver avuto l’impressione che il pilota dirigesse la monoposto fuori pista come per parcheggiarla. Un altro testimone, Vettel, ha visto da dietro la McLaren fare una manovra strana a circa 150 km orari e impattare due volte contro il muro e praticamente arrivando e superando la MP4-30 mentre usciva di pista, non ha sentito alcun colpo di vento pur procedendo a 220 chilometri orari. Le riprese delle camera-car non vengono mostrate: forse non ci sono per una sorta di potente “flash” elettromagnetico sparato dalla power unit ( e che potrebbe aver stordito Fernando )? Abbiamo solo ipotesi: rottura di una sospensione, rottura di un disco freno ( anteriore destro?) malfunzionamento del Brake-By-Whare, scarica magnetica, perdita di pressione della ruota posteriore, insomma qualcosa che abbia indotto Fernando a rallentare e cercare di parcheggiare la monoposto, cosa che non sembra essergli riuscita. Nè personalmente mi convince la sintomatologia dell’asturiano forse più compatibile con l’aver inalato fumi tossici ma non ci credo troppo. Non è finita. I primi comunicati sulla salute del pilota vengono dalla McLaren e dal suo manager, che parla di un forte colpo alla testa ( dai pezzi dell’ala? ) e il comunicato medico delle 14 di lunedì viene rimandato di due ore per dire che TAC e risonanza hanno dato esito negativo… alle 00.42 del 25 febbraio mi risulta che Fernando è ancora in ospedale e non ho letto alcun comunicato medico ufficiale. La gente, noi, vuole sapere e questo comportamento della squadra lascia quantomeno perplessi e di conseguenza sulla rete impazzano le ipotesi e le teorie. Ma per quale motivo? Sappiamo che la McLaren è un team spaccato in due ( pro e contro Ron Dennis ) e che la powertrain Honda ha grossi problemi di affidabilità, di altro non sappiamo visto che è stata più ai box che in pista ma anche il corpo vettura potrebbe soffrire di un’anomalia di base che la rende molto pericolosa da guidare. Resta un’ultima ipotesi, la più triste… quella di un grande campione che sta cercando di uscire dalla strada forse senza uscita che ha imboccato. Triste anche vedere quella MP4-30, vero gioiello tecnologico, strisciare contro un muretto mentre la SF15 si allontana e sparisce dietro una curva. Triste anche la foto di Fernando in ospedale con il pollice sinistro (?) alzato che sorride e twitta “Hora de comer! Muchas gracias por vuestro apoyo! Lunch time! Thank you for your support!”  ( massimo scalzo )


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Massimo Scalzo

su "Crash-Gate Catalano."

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.