Santa Maria Goretti

 

Suor-Presa-2Sembra che in paese alberghi da tempo una Signora, che profonde amorevolmente il suo impegno ad ogni manifestazione che si tiene nel paese, allestendo e curando ogni particolare, si dice ella sia sotto la protezione della longa manus del Sindaco, del quale ultimamente si dice: “In paese non si muove foglia che Ceccarelli non voglia”.

“Santa Maria Goretti” (così è stata sopranominata), sembra si occupi a tempo pieno alle sue svariate mansioni, tra le quali il ruolo di portavoce e tramite col popolo di qualche politico! Espandendo le sue competenze fino a dare lezioni di Italiano scritto, oltre al ruolo di Art Director per ogni iniziativa del Comune. La cosa che sorprende di tutto ciò, peraltro del tutto comprensibilmente, è che la suddetta affermi di non percepire alcun compenso….. Scevri da ogni retropensiero di un possibile favoritismo….. La cosa è a dir poco Miracolosa (da qui il nome affibbiato alla signora), con i tempi che corrono, lavorare gratis appare alquanto strano, ma la cosa potrebbe anche avere un risvolto meno santificatore: non è che la “Santa”, cosi facendo, toglie la possibilità di lavorare e di prendere uno stipendio a qualche disoccupata/o?…

Stando alle solite malelingue, sembrerebbe che non sia l’Amministrazione a retribuire le sue prestazioni, ma bensì la solita Verdeblu….. che tutto può e dispone, grazie al fatto di essere una fondazione privata, ma quasi totalmente finanziata dall’Amministrazione…..

Ci piacerebbe molto conoscere questa “Santa” per capire come mai doni al paese ‘sì tanta bontà, ma altrettanto, vorremmo sapere da dove provengono i suoi redditi…. onde poter tacitare le solite malelingue, le quali, invece, affermano che un compenso da qualcuno lo riceva, a tale, scopo, potrebbe farci pervenire una dichiarazione firmata, in cui attesta di prestare la sua opera a titolo completamente gratuito e solo ed unicamente per il bene di tutti.

A quel punto ci attiveremo con i cittadini, istituendo una raccolta fondi, per costruire una celletta votiva alla sua memoria, quand’ella verrà a mancare (e, forse, anche prima).


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci

su "Santa Maria Goretti"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.