L’INCIDENTE

Qualche sera fa il lungomare di Igea è stato teatro di un incidente. Un furgone cassonato ha colpito in pieno due auto parcheggiate in divieto di sosta. I danni risultano piuttosto importanti.

Non è l’incidente in sé che intendiamo evidenziare, ma la sua causa intrinseca. È infatti la dimostrazione che l’aver ridotto sensibilmente la carreggiata del lungomare, oltre a provocare problemi alla circolazione, sia anche fonte concreta di pericoli.

Questo avviene perché – anche a causa del fatto che nella zona è abbastanza complicato trovare parcheggi – gli automobilisti sostano ormai d’abitudine nonostante il divieto. La cosa è ormai divenuta tanto abituale che tutti trascurano il fatto che possono creare situazioni di rischio.

Cogliamo l’occasione per ricordare la dichiarazione che pochi giorni fa ha goffamente espresso il sindaco Enzo Ceccarelli. Ha infatti affermato che le macchine parcheggiate «aiutano la sicurezza della circolazione» perché, a suo dire, «impediscono che il traffico si svolga a velocità elevata…»

È stato un vero colpo di genio quello dell’amministrazione! Ha chiuso per mesi il traffico su quel tratto di lungomare. Si pensava: «Chissà che opera faraonica ci attende…» E infatti abbiamo assistito a un vero colpo di genio: il suo restringimento! Ovviamente è stato lasciato che il traffico continuasse a svolgersi in entrambi i sensi, chi va negli alberghi della zona “deve” avere una corsia preferenziale. Anche perché, proprio in zona, c’è un albergo particolarmente importante. Da allora, però, tutti si lamentano per le auto parcheggiate, ma la nostra geniale amministrazione non ha ancora escogitato un altro colpo di genio per risolvere il problema.

Forse ritenevano che fosse sufficiente mettere il divieto di sosta su tutto il lungomare per evitare che le auto parcheggiassero.

Hanno forse trascurato che siamo in Italia? Da quando in qua si rispettano i divieti di sosta? Addirittura i comuni ci campano con le multe per i divieti di sosta!

Forse pensavano che nel Regno del Kaiser nessuno avrebbe osato parcheggiare in divieto?

Però… un momento… Già; quando mai s’è vista una multa in quella zona?…

 


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci