MA QUALE DIETROFRONT!

News

Comunicato stampa del MoVimento 5 Stelle

Il comunicato dei gruppi di maggioranza di Bellaria Igea Marina del 03/05/18, è ridicolo e menzognero, cosa a cui il Sindaco ci ha ormai abituati a ogni Consiglio Comunale.

Nessun dietrofront del Movimento 5 Stelle. Semplicemente, nell’ODG presentato, non c’era richiesta votazione. Il presidente del CC, interpretando il regolamento comunale unilateralmente, voleva comunque portare l’ordine del giorno in votazione.

In forma di protesta, i 5 Stelle Lombardi e Stacchini, lo hanno ritirato; tutto qua.

Ai gruppi di maggioranza, che fanno i Leoni, sull’ODG che discuteva le difficoltà e la mal gestione degli uffici, ricordiamo che era stata chiesta una commissione di ascolto o, alternativamente, un questionario redatto da esperti di tematiche del lavoro.

Ricordiamo anche che votarono contro tale richiesta. Se avessero avuto certezza e convinzione di essere nel giusto, e assoluta convinzione del corretto operato dell’amministrazione, non si sarebbero sottratti: invece no! Evidentemente avevano la coscienza sporca.

I Leoni, poi, si limitano a menzionare solo la votazione ritirata, non una parola sul Bilancio Consultivo, chiuso con un conto economico di – 629,028,56 euro, e una reprimenda dei sindaci revisori, molto duri sulla gestione della macchina comunale.

Non un accenno poi sull’altra richiesta di dimissioni del sindaco e della giunta, per avere sperperato soldi e aver messo in difficoltà le attività del settore pesca, con il fallimentare progetto del mercato ittico e relativo abbattimento dei banchi dei produttori sul porto.

A noi, questi gruppi di maggioranza, paiono tutto fuorché Leoni. Il fine del Movimento 5Stelle era quello di discutere problematiche che la maggioranza finge di non vedere – ma che conosce benissimo – create con le sue scelte politiche. Mentono come il sindaco in consiglio comunale, quando nega che l’ufficio abusi edilizi è rimasto non operativo dal mese di novembre a quello di febbraio. E che se questa non è una menzogna, è una grave forma di ignoranza nei confronti dell’operatività della macchina che gestisce.

Non era richiesto il voto sulle dimissioni. Chi sbaglia così abnormemente, deve trovare il coraggio e l’intelligenza di dimettersi: non dovrebbe servire il voto.

MoVimento 5 Stelle Bellaria Igea Marina


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci