HABEMUS CONSILIEREM

Dopo dieci giorni di battaglie politiche, dal camino è finalmente uscito il fumo bianco: habemus consilierem. Diamo, prima di tutto, il benvenuto al neo consigliere Marco Nanni, con l’augurio di buon lavoro.

Un’Assise piuttosto scarna, con l’assenza della minoranza, e con la sola presenza di Ugo Baldassarri come testimonianza. Dei fuggiaschi di NCD era presente – sempre come testimonianza – il solo Alessandro Berardi. Diamo loro atto di averci messo la faccia.

Un consiglio comunale molto sintetico, con due ODG: la surroga e la nomina del nuovo membro della commissione “uso e consumo del territorio”, ed è stato nominato il nuovo Consigliere Marco Nanni con effetto immediato.

Un solo intervento ha interrotto il silenzio, quasi monastico, che aleggiava sul CC: Ugo Baldassarri, molto brevemente, ha ricordato le importanti scadenze che i prossimi CC devono affrontare.

Per il resto sembrava di essere a un ritiro spirituale dedicato al silenzio. Solo il neo Consigliere ha ringraziato e dichiarato la sua appartenenza al gruppo di Forza Italia. Intervento cui ha fatto seguito un applauso.

C’è una cosa strana in tutta questa storia: sono i mancati comunicati stampa ufficiali sugli esiti del CC da parte del Comune, di solito molto solerte nelle pubblicazioni. Chissà perché?


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci