LA MINACCIA CINESE

La stazione spaziale cinese Tiangong (palazzo celeste), sta rapidamente declinando la sua orbita: a breve precipiterà.

Chissà quale sarà il suo angolo di discesa? Brucerà per l’attrito o qualche frammento impatterà al suolo?

Tra le possibili zone interessate all’impatto c’è pure la Romagna.

Abbiamo contattato il notissimo astronomo cinese Yo sho scem, il quale ci ha confidato che Bellaria Igea Marina sarà una delle più probabili località interessate all’impatto.

Yo sho scem ha fatto calcoli accuratissimi, mica è scemo lui!

Dunque: valutando la resistenza provocata dal continuo impatto con le molecole di atmosfera residua, la perdita di quota, il peso e la velocità della stazione spaziale, il suo segno zodiacale (ovviamente cinese), le maree, la precessione degli equinozi, i dazi doganali di Trump nei confronti della Cina e le incazzature di zio Silvio, ha calcolato che grossi frammenti potrebbero precipitare proprio in un’area compresa tra Bordonchio e il porto, entroterra compreso. Il territorio del “clan dei bordonchiesi

Abbiamo una mappa che riporta la probabile area d’impatto, inviataci da Yo sho scem, che qui pubblichiamo.

Curiosamente ci ha mandato un triangolo, ritenevamo ci avesse mandato un cerchio: il triangolo no, non l’avevamo considerato.

È singolare che i vertici del triangolo siano collocati all’incirca in corrispondenza della chiesa di Bordonchio, della casa del sindaco e del Mercato (insomma…) ittico, con una possibile deviazione sulle nuove banchine del porto. Non è che ‘sti cinesi l’hanno fatto apposta? Il Municipio dovrebbe essere al sicuro, ma forse è meglio evacuare.

Ma non vogliamo essere maliziosi. In ogni caso consigliamo gli abitanti della zona compresa nel triangolo di trascorrere la Pasqua altrove. Tanto c’è il famoso detto: “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”. Quindi…


RIPRODUZIONE VIETATA © BELLIGEA.IT

Il Direttore Giuseppe Bartolucci