C’-HERA- UNA VOLTA

Comunicato stampa del Movimento 5 Stelle

Bellissima la fake news di come il colosso Hera con i suoi 4,010 miliardi di euro, si preoccupi di 2 consiglieri di minoranza di un comune di nemmeno 20.000 abitanti. Ora però INVITIAMO TUTTI I CITTADINI a prendere in mano la bolletta dei rifiuti per smentire il comunicato del giorno 01/08, dove si “vantano di smentirci”, in cui, già nel titolo, si dice che l’aumento della TARI è solo del 5%.

Partiamo dal presupposto che i dati non li abbiamo sparati a caso, ci sono stati riportati in sede pubblica, quindi tutt’al più, a sbagliare sono stati coloro che li hanno presentati. Ma vorremmo fare comunque presente che sono CORRETTI e VERIFICABILI, e di seguito ne vogliamo snocciolare alcuni presi da bollette di cittadini di Bellaria Igea Marina, e quindi producibili in qualsiasi momento a riprova della veridicità delle nostre parole:

  • utente 1. casa con 2 residenti, aumento da 207 a 237, circa il 15% (+30€)
  • utente 2. casa con 4 residenti, aumento da 362 a 410, circa il 14% (+48€)
  • utente 3. casa con 3 residenti, aumento da 365 a 417, circa il 14% (+52€)
  • utente 4. casa con 3 residenti, aumento da 485 a 545, circa il 12.5% (+60€)
  • utente 5. casa con 2 residenti, aumento da 304 a 363, circa il 16% (+59€)
  • utente 6. casa con 4 residenti, aumento da 397 a 477, circa il 16% (+70€)
  • utente 7. casa con 3 residenti, aumento da 225 a 250, circa l’11,5% (+25€)

In consiglio si è detto inoltre che l’aumento medio per tutti si sarebbe dovuto attestare sul 3,5%, che ripartiti danno 1,5% per le attività e 9% per le utenze domestiche. Ora Hera riferisce un +5%: vien da chiedersi se qualcuno per caso sa quali siano i dati reali.

Sappiamo bene che oltre all’aumento di Hera presentato da atersir (organo preposto al “controllo”) si aggiungono voci come il CARC = Costi Amministrativi dell’Accertamento, della Riscossione e del Contenzioso: questa è aumentata di altri 46.000,00 € per un totale di 747.000€, oltre a una quarantina di altre voci tra costi variabili e fissi. Ciò non toglie che un comunicato non è una relazione tecnica, e si esprime in esso una visione politica che riassume obbligatoriamente una generalità del contesto.

Il comunicato, per chi lo legge con anche MINIMA attenzione, era diretto all’operato dell’amministrazione e alla distribuzione del tributo sui cittadini. Ovvio che Hera sia stata citata, con la frase “un regalo da parte di Hera e del comune”, altro non volevamo dire se non che Hera ha comunque contribuito con il suo aumento ad un ulteriore incremento della tassazione. Parte di Hera e del Comune DA PARTE DI Hera.

Non c’è molto altro da aggiungere, la matematica non è un’opinione, quindi centro sinistra e centro destra fatevi avanti ed esigete correttezza, POICHE’ DAL TITOLO DEL COMUNICATO DELL’01/08, pare che in totale si abbia un aumento del solo 5% e, visto che ci siamo, diversi esercenti come Bar e ristorazione, lamentano un pessimo servizio di raccolta, non sempre puntuale ed efficiente, soprattutto per il vetro. Fate che questo aumento produca un reale miglioramento del servizio. Intanto aspettiamo la rettifica!

P.S.

Parleremo di Hera anche al prossimo consiglio comunale in un Ordine Del Giorno che andremo a presentare. CITTADINI TUTTI PRESTATE ATTENZIONE, ne va dei vostri interessi.

MoVimento 5 Stelle Bellaria Igea Marina

Il Direttore Giuseppe Bartolucci