“M5S” E le famiglie pagano

 

M5SL’approvazione a Bellaria Igea Marina di imu e Tasi con aliquote al massimo sono uno schiaffo alle famiglie.
Come possono dire il sindaco e i gruppi che lo sostengono di credere nella famiglia, tutelarla, difenderla quando applicano la tasi al 3,3 per mille, per mera decisione politica quando avrebbero potuto proporla al 2,5 applicando l’aumento dello 0,8 ad altre tipologie di immobili?? Quello 0,8 proprio non ci pare rispettoso per le famiglie che pare debbano pagare con la loro tasi e anche (in parte) con l’imu la promozione turistica e gli eventi a Verdeblù, almeno sembra!

Ancora una volta Ceccarelli dovrebbe ricordare che per essere il sindaco di tutti i cittadini di Bellaria Igea Marina, dovrebbe prendere decisioni giuste per i cittadini non soltanto per alcuni.
Proprio così vogliamo fare questa provocazione come Movimento 5 Stelle, se si pensasse di applicare la tassa di soggiorno, studiandola in maniera da favorire chi effettua permanenze più lunghe e le famiglie, per fare degli esempi, si potrebbe ristornare in parte o in toto la somma distratta dai conti del comune, per sostentare un ente privato che fa gli interessi dei privati (ricordiamo che moltissimi residenti non hanno benefici reali e diretti dal settore turistico), per ridurre la tassa sugli immobili, magari proprio la tasi, la più odiosa, che grava sulle famiglie, che pare proprio non stiano così a cuore all’attuale maggioranza. Non intendiamo azzerare il contributo al turismo ma che resti un contributo, come fanno altri comuni, (senza avere la misura di una manovra economica comunale) che poi i cittadini devono pagare.

Come può FI o l’UDC per citarne alcuni dire al nazionale che la famiglia va tutelata, che ci si riconosce in essa e nei suoi principi e bisogni, mentre a Bellaria Igea Marina gli stessi partiti tartassano con scelta politica proprio le famiglie quando si potevano fare altre scelte??

Le scuse che accampa e accamperà la maggioranza non serviranno oramai abbiamo capito, le famiglie che oggi non riescono più ad andare in vacanza devono pagare la promozione turistica a Verdeblù? Sarebbe meglio dopo anni di finanziamenti pubblici che chi ha facesse una scelta di altruismo verso gli altri. Sarebbe bene che gli imprenditori si promuovessero coi loro soldi senza gravare sulla collettività, come già fanno tanti a Bellaria igea marina, sia nel settore turistico che non.

Con rammarico rimarchiamo che tasi al 3,3 è esclusivamente una scelta della Giunta comunale e della maggioranza del consiglio comunale, FI, Bene Comune, UDC, e tutti gli schieramenti a sostegno di Ceccarelli amano le famiglie al 3,3 per mille, il massimo.

— 01/09/14 —
Bellaria Igea Marina 5 Stelle Comunicazione

 

Redazione