Gabriele Morelli e il “Pd”confermano: nessun giuramento!

 

Caro Direttore,

PDquando ho letto sul tuo giornale questa notizia, ho pensato fosse un testo ironico sul tema della trasparenza degli atti, mai avrei pensato potesse veramente riferirsi a dichiarazioni, peraltro espresse da quanto si può capire da quanto scrivi, da persone che dovrebbero ben conoscere il tema.

Comunque, non ho nessun problema a risponderti, affermando che noi Consiglieri, almeno per quanto riguarda me ed il mio Gruppo, non siamo stati chiamati a nessun giuramento davanti ad un magistrato, ne a chicchessia. La convalida del nostro ruolo era a seguito del risultato elettorale e al momento della candidatura sono state fatte tutte le verifiche sull’eleggibilità da parte degli Uffici preposti.

Null’altro è stato fatto e nessun giuramento, per quanto io conosca le norme, è richiesto ai Consiglieri, tanto più su atti amministrativi, dove normalmente è consentito l’accesso. L’unico giuramento è a carico del Sindaco che al momento dell’insediamento, giura di rispettare la Costituzione e nient’altro.

Questo è quanto!

Saluti.

Gabriele Morelli

Capogruppo Lista Morelli Sindaco e PD

Il Direttore Giuseppe Bartolucci