La lista Morelli Sindaco: questa sconosciuta

morelli sindaco 2Non nascondo di provare un certo senso di colpa per questa lista che è stata molto penalizzata dalla disattenzione dei media locali, BelligeaNews compreso, e dalla necessità del candidato Sindaco Morelli di avere una sua forte visibilità personale.

Capiamo la seconda ragione: Morelli negli ultimi anni per lavoro e per altri motivi personali , ha dovuto  rimanere fuori città ed ha quindi avuto necessità di rinfrescare la memoria dei vecchi concittadini e farsi conoscere dai nuovi che sono tantissimi, visto lo sbalzo demografico che si è avuto dal 2000 in poi a Bellaria Igea Marina e credo ci stia riuscendo.

Capiamo meno la prima quella dei media, un misto di snobismo e pigrizia che non risponde alla nostra idea di modello di informazione. Non so se è per questo che siamo tanto letti nonostante i “soli” 600 amici nel social F.B.  in  poco più di sei mesi.

Cerchiamo di capire se i componenti la lista  sono davvero così meritevoli di tanta disattenzione e parliamo di loro seguendo precise gerarchie.

Dervishi Violeta nata a Valona (Albania) e Mateescu Ancuta Marinela nata a Carafat (Romania) sono componenti di  due  delle comunità estere più numerose e laboriose  della nostra città. Di buona cultura e perfettamente integrate e partecipi della vita cittadina,  hanno mostrato attitudine all’impegno politico e affetto per la nostra città. Vivono a Bellaria.

Alessi Sandra giovane laureata di Bellaria,  Neri Francesco di Igea Marina perito tecnico in cerca di occupazione e Leonardelli Diego studente universitario di Igea Marina sono tutti  giovani attivi nel volontariato e al loro primo impegno in politica.

Gori Gianpiero (Bellaria) e Frisoni Gino (Igea Marina) rappresentano l’esperienza amministrativa. Il primo molto attivo già consigliere repubblicano , poi della PDL (è sempre stato di area laica),  ha sempre vissuto molto attivamente la vita cittadina anche come imprenditore. Non ha più trovato affinità sui temi di fondo rispetto alla maggioranza di cui faceva parte. Frisoni Gino è stato un quadro del Comune di Bellaria Igea Marina molto rispettato per la sua diligenza e correttezza,  si era reso utile  come tecnico (una volta lasciato il servizio) al Centro Sinistra  per la sua competenza in materia di bilancio (area cattolica). Ad essi va aggiunto Raimondi Luciano di Igea Marina già direttore di banca profondo conoscitore dell’economia della città e spesso impegnato nel volontariato (area cattolica).

Tagliavini Massimiliano  (Bellaria) Artigiano autotrasportatore e Riccardi Chiara (laureata in economia)  commerciante esercitano con vivacità le loro attività produttive.

Gli ultimi che andiamo a citare sono invece personaggi già pronti,  che ben figurerebbero per attitudini, studi ed esperienza professionale,  in un ipotetico governo cittadino se non fossero tanto presi dalle le loro carriere in cui si stanno distinguendo.

Bassi Igor (Igea  Marina) è un avvocato penalista che proviene da una famiglia di cultura socialista. Ha sempre manifestato un discreto interesse per i problemi  cittadini.

Moretti Emanuele (Bellaria) è un funzionario della Regione all’Assessorato Trasporti può dare un contributo notevole a risolvere i problemi della mobilità cittadina.

Rughi Lucia (Bellaria) è la responsabile della comunicazione della Comunità di San Patrignano ha quindi una notevole competenza in materia di problemi sociali.

Edoardo Mosconi  sostenuto da Fare , dal PRI e da ALI  è attivo in politica e rappresenta l’area liberaldemocratica, è quadro direttivo nell’ambito della direzione generale di una banca.

Ghetti Marco (Bellaria) ingegnere di grandi competenze tecniche,  lavora presso un’importante azienda  di Cattolica (UMPI) è stato molto attivo nel mondo scout di Bellaria.

Il Direttore Giuseppe Bartolucci