“Bene Comune” Cena elettorale al Palacongressi del tutto fuori luogo

Simbolo_Bene-ComuneBene Comune – Sinistra Unita, che candida Alessandro Zavatta Sindaco, ritiene del tutto fuori luogo la cena elettorale che la coalizione di partiti e liste di destra che sostengono il sindaco Enzo Ceccarelli ha organizzato per lunedì sera proprio nel Palacongressi.

Il Palazzo dei Congressi di Bellaria è al centro di una complessa operazione, con una trattativa non ancora conclusa, tra la proprietà (eredi del compianto Aldo Foschi) e il Comune.

La stessa struttura è stata affidata dal Comune ad una gestione provvisoria costretta a barcamenarsi nell’incertezza relativa all’impiego della struttura per tutto un ventaglio di attività, compresa quella di ristorazione.

In questa fase, opportunità istituzionale e sensibilità politica consiglierebbero che i candidati Sindaco evitassero di usare la struttura per iniziative elettorali.

Molto vi è ancora da definire sul passaggio del Palacongressi al Comune e sullo “scambio” (gravemente incongruo, a giudizio di Bene Comune) con l’edificabilità dell’area Aquabell.

Non è politicamente corretto che una iniziativa di quella natura, presente il Sindaco uscente, si tenga in un luogo sul cui futuro le incognite sono numerose e al centro di importanti problematiche. Tra l’altro, in questa stagione a Bellaria Igea Marina non mancano certo i locali dalla capienza adatta per una cena elettorale!

Il Sindaco e la sua maggioranza, anziché indirizzare fantasiose accuse verso la minoranza e il candidato sindaco Zavatta, dovrebbero preoccuparsi  in primis dell’opportunità delle loro scelte, certi come siamo che una cena elettorale nel Palacongressi è del tutto fuori luogo.

Redazione