“M5S” Morelli e la raccolta differenziata

terraAccetteremmo la proposta di Morelli ad intervenire su queste Pagine per mettere a confronto le idee e le proposte per Bellaria Igea Marina, ma ci rendiamo conto che “contro Superman è difficile vincere…”

Ovviamente la nostra è una battuta e una provocazione amichevole e il punto al quale mi riferisco nello specifico, è quel 100% nella raccolta differenziata, insomma capiamoci bene, MAGARI! Se foste in grado, avreste il nostro plauso, peccato che bisogna capire come intendete fare, spiegatecelo!!! E spiegatelo ai cittadini di Bellaria Igea Marina, perche a noi, che il settore lo seguiamo con molta più attenzione di voi, pare palese che non sia altro che una promessa da campagna elettorale.

Ma andiamo con ordine: il comune più virtuoso in Italia nella raccolta differenziata, è Ponte delle alpi con il 91,6%, la città al mondo che detiene record, è indovinate un po’… Ponte delle alpi con il 91,6%. Detto questo, mi fa piacere la sua evidente presa di posizione contro Hera, la stessa Hera che ha fatto polpette della giunta PD a Forlì, colosso che  tutti i 5 stelle degli altri comuni in Emilia Romagna si stanno preparando a mettere in discussione con un programma congiunto sui rifiuti. Ci fa piacere che si metta anche contro Errani, al suo piano regionale che prevede di arrivare al 2020 con gli inceneritori accesi, o contro il decreto Orlando 2013, che prevede l’ingresso in regione di rifiuti speciali da altre regioni.

Il  100% al momento, è possibile solo tramite il riciclaggio delle ceneri da inceneritore già usate nell’edilizia e che richiedono uno smaltimento pari all’eternit, in quanto tossiche e cancerogene, polveri fini ricche di metalli pesanti e nerofumo e se ne accorgeranno forse negli anni, i muratori che ci entrano in contatto ogni giorno per lavoro.

Proprio per un furto di decine di tonnellate di ceneri, forse legato all’edilizia, il CEO di Herambiente è indagato!

Spiegateci come fate a mettervi contro un sistema, che tramite l’uso improprio delle chiavette riesce a barare sui dati, dandoci percentuali di raccolta del 65%, alterato da quel 10%, che in realtà è compreso nell’energia di avvio degli inceneritori.

Morelli , lo dico con rispetto, se fossi venuto alla serata sui rifiuti, alla quale avevamo invitato tutte le forze politiche di Bellaria Igea Marina, sapresti che quella frase nel tuo programma, suona come una bestemmia in chiesa, inoltre a quell’incontro nella saletta verde organizzato 2 mesi orsono, hai  chiarito la tua idea su Hera che non corrisponde con il tuo obiettivo di programma, voglio veramente sperare che sia cambiato qualcosa nel frattempo e giustamente tu abbia corretto rotta.

Per il resto, non vorremmo fare nessun attacco, ma riconosciamo che su altri punti come la smart city, dite tutto e nulla, già mettendo una colonnina totem interattiva a fianco di quella presente in comune, esaudite il punto del programma (vi consigliamo di guardare il programma elettorale di Misano, il loro è stato studiato da persone competenti, vi può spiegare come un comune possa chiedere di far parte dell’osservatorio ANCI per le smart city).

La televendita della TV via cavo, non aiuta l’integrazione sociale della quale a Bellaria Igea Marina si ha un reale bisogno, mentre  l’idea dei Makers è l’unico punto apprezzabile (dubbi solo sull’internazionalità) e realistico, ne abbiamo uno simile anche noi nel nostro programma.

Il nostro programma  lo trovate ai nostri banchetti, sul nostro sito e sulla nostra pagina FB alla portata di tutti,  giudicatelo pure, ma occhio, perché è nato dalle proposte dei cittadini che abbiamo raccolto in un anno di lavoro, ma lo abbiamo studiato ed evoluto con tecnici competenti, ad ogni  critica siamo in grado di rispondere, abbiamo pagine di dati ed esempi partici, finiremmo con  l’annoiarvi impegnando le vostre serate con letture tecniche e istruttive,  ma forse male non fa!

Redazione