Lettera al Direttore: L’idea della città, vista da Gabriele Morelli

Caro Direttore,

morelli 5Visto che, purtroppo, la tua iniziativa del confronto fra i candidati (alla quale io avevo immediatamente aderito), non è potuta andare in porto per il diniego di alcuni di questi, ho pensato di provare ad aprire e stimolare un confronto sulle colonne del tuo giornale online.

Mi auguro, che ciò possa avere successo, in quanto i cittadini meriterebbero anche di poter assistere ad uno scambio di valutazioni ed un confronto sui rispettivi programmi per il governo di Bellaria Igea Marina nei prossimi 5 anni.

Per iniziare ho scelto un tema di fondo legato all’idea di città che guida i diversi candidati e sulla quale hanno costruito le loro proposte programmatiche.

Ti ringrazio per l’attenzione che vorrai dare a questa mia e colgo l’occasione per porgerti i miei più sinceri saluti.

Gabriele Morelli

Con quale idea di città i candidati sindaci si presentano al voto dei cittadini?

È una domanda non banale, alla quale occorrerebbe dare una risposta, in quanto essenziale per poter misurare la stessa sostenibilità ed efficacia delle proposte che vengono formulate!

Senza una idea organica di quale città si ha in testa, infatti, tutte le proposte rischiano di essere parziali, incomprensibili e spesso inefficaci, o, addirittura, dannose! Guardando la storia delle scelte e delle non scelte, delle cose fatte e non fatte in questi ultimi 20 anni, ci accorgiamo che via via la città ha perso l’orizzonte e si è spostata sul particolare, su un presente fatto di piccole cose, di interventi spesso fine a se stessi!

Non voglio fare l’elenco, poiché ho potuto verificare in queste settimane di campagna elettorale, che i cittadini ne sono ben consapevoli e fanno elenchi puntuali! Voglio solo affermare come, invece, la proposta programmatica delle liste che ho l’onore di rappresentare, abbia al centro una chiara visione della città cui tendere, esplicitando anche attraverso lo slogan “Bellaria Igea Marina Smart City“, la via decisa alla costruzione di una città intelligente, innovativa e sostenibile!

E’ una nuova strategia per rendere più competitiva ed attrattiva la città, che sta coinvolgendo e spronando tutto il mondo moderno ed in particolar modo le aree ad elevato sviluppo economico e sociale. La stessa Comunità Europea ha fatto suo questo obiettivo e vi ha destinato una grossa quantità di Fondi a finanziamento di progetti.

Con la nostra proposta programmatica, ci impegniamo a dotare la città di:

  • Reti di sensori e dispositivi di monitoraggio permanente diffusi e capillari, in grado di “misurare i molti parametri per una gestione più efficiente ed ottimizzata della città”.
  • Sistemi collaborativi online per le piattaforme di gestione dei dati, che “semplificano la collaborazione online tra utenti, su insiemi di dati diversi”.
  • Connessione Internet a banda ultralarga nelle abitazioni, imprese ed uffici che permetta a tutti i cittadini e gli operatori di avere Internet ultraveloce, ma anche VoIP per telefonare e TV via cavo con elevata qualità ed un’offerta di servizi in continuo aumento”.

A questo scopo trasformeremo la rete di illuminazione pubblica esterna in rete di comunicazione territoriale, poiché “dall’evoluzione dei sistemi più avanzati di telegestione dell’illuminazione pubblica ed esterna, si può costruire una rete completa di comunicazione e servizi”.

Le potenzialità della “smart city”, inoltre, ci permetteranno di migliorare:

  • La raccolta differenziata dei rifiuti urbani potendo mettere in campo “un progetto che si ponga obiettivi più alti e traguardabili in pochi anni, come ad esempio raggiungere il 100% di raccolta differenziata entro i prossimi 5 anni”.
  • L’innovazione e creatività digitale con la realizzazione di un progetto per “la costruzione di una “casa internazionale dei makers”, ristrutturando ed attrezzando una ex colonia marina con tanto di spiaggia, per farla diventare, laboratorio e incubatore di nuove imprese giovanili e campus di formazione specifica di alto livello, in collaborazione con primarie Università”.
  • L’inclusione e la partecipazione sociale con la possibilità di mettere in campo “un progetto di grande respiro sul tema della cosiddetta e-democracy, per aumentare il coinvolgimento dei cittadini attraverso l’uso delle ICT”.

A questa idea di città, sono collegate tutte le nostre proposte programmatiche, dalla mobilità e riqualificazione urbana, al rinnovamento della “marina” e dell’asta fluviale, dal rafforzamento degli interventi sulla scuola, cultura, sport e servizi sociali, al rilancio delle aree pregiate della città, mettendo in campo un fondo per l’attrazione di nuovi investimenti ed una più equilibrata, mirata e ridotta tassazione, a fronte di un grande impegno per una Amministrazione più snella e meno costosa.

Gabriele Morelli – Lista Elettorale “Morelli Sindaco per Bellaria Igea Marina”.

Adesso siamo in attesa, delle lettere degli altri candidati sindaci, sullo stesso argomento.

Il Direttore Giuseppe Bartolucci