A.N.P.I. Comunicato stampa

anpi 2L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Comitato Provinciale di Rimini invita i cittadini a partecipare alle celebrazioni del 69° anniversario della Liberazione. La ricorrenza verrà celebrata, in tutte le località della provincia, con manifestazioni istituzionali e momenti di festa che vedranno la presenza dei dirigenti e militanti delle sezioni ANPI presenti sul territorio.

Si fornisce, qui di seguito, una panoramica degli appuntamenti principali nella giornata di domani, venerdì 25 aprile, in cui rappresentanti delle sezioni comunali ANPI saranno presenti in prima persona.

A RIMINI il ritrovo è alle 10 al monumento della Resistenza di parco Cervi dove verrà posata una corona. Seguirà il corteo – per le vie cittadine – delle autorità, dei rappresentanti delle Forze Armate, delle delegazioni partigiane, combattentistiche e d’arma, politiche sindacali, studentesche, cittadine, che porranno lungo il percorso le corone al cippo dell’Arco d’Augusto, in piazza Tre Martiri, in via Cairoli e in piazza Ferrari. Dopo l’intervento del sindaco Andrea Gnassi, alle 11 in piazza Cavour, interverrà Paolo Zaghini, presidente dell’istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea di Rimini. Nel pomeriggio, alle 15,30, in piazza Cavour “Letture sussurrate a cura dei “Magnifici lettori volontari dei centri per le famiglie del Comune di Rimini”. A seguire “laboratorio di “cibo per giovani menti” a cura dell’associazione culturale Are Ere Ire. Alle 18 nella Cineteca in via Gambalunga 27 testimonianze fotografiche delle donne partigiane del riminese a cura del coordinamento donne di Rimini. Interventi di Maria Grazia Marulli, Angelo Turchini e Giusi Del Vecchio.

A SANTARCANGELO ritrovo delle autorità e delle associazioni alle 9 nel porticato del palazzo comunale. Alle 9,30 nella chiesa del Suffragio messa in memoria dei caduti e delle vittime civili di guerra. Alle 10,30 corteo e deposizione di corone alle lapidi e al monumento ai caduti. Alle 11 all’Arena Parco campo della fiera interventi del commissario straordinario Clemente di Nuzzo e della presidente ANPI Giusi Del Vecchio. Nel pomeriggio a partire dalle 15,30 e fino a sera nel parco della Fiera musica e parole e dj set.

A POGGIO TORRIANA (località Poggio Berni) nel parco delle Rimembranze alle 12 deposizione corona al monumento ai caduti con interventi di Giuseppe Puzzo, commissario straordinario, e Giusi Delvecchio.

A MISANO ADRIATICO alle 9,15 in piazza della Repubblica posa di corone al monumento ai caduti e, a seguire, raduno e messa nella chiesa parrocchiale di Misano Mare, concerto bandistico e discorsi commemorativi.

A RICCIONE alle 10 ritrovo al monumento ai caduti di fianco alla sede comunale, cerimonia con deposizione di corone, corteo con la presenza della banda musicale “B. Gigli” e deposizione di corona al cippo alla memoria di Salvo D’Acquisto. Alle 11 cerimonia conclusiva in piazza Matteotti con l’intervento del sindaco Massimo Pironi. Letture a cura della compagnia teatrale “Fratelli di Taglia” e del professor Matteo Matteucci.

A CATTOLICA alle 9.30 Raduno al Monumento ai Caduti del Mare al Porto alzabandiera e deposizione delle corone. Alle 10.15 Partenza corteo per Via Porto, Via Ferri, e arrivo in P.le Roosevelt e a seguire interventi del sindaco Piero Cecchini, di Maurizio Castelvetro, presidente Anpi provinciale, e del senatore Sergio Gambini. Alle 11,30 premiazione dell’opera vincitrice del premio speciale della giuria della 7ª edizione del Premio Arti Espressive “Mario Castelvetro”. Alle 14 aquilonata per la Pace nella spiaggia davanti alla piazzetta del Tramonto.

A MORCIANO alle ore 10 avrà luogo davanti al municipio la celebrazione istituzionale con deposizione di una corona di alloro in memoria dei caduti della Resistenza; alle ore 11 letture partigiane e in difesa della Costituzione. Nella sala Lavatoio alle ore 13 pranzo conviviale ANPI a base di pesce; a seguire musica e danze resistenti.

A VILLA VERUCCHIO alle 12,30 pranzo ANPI nell’Agriturismo San Rocco (quota 20 euro a persona) con musiche e canzoni partigiane.

A BELLARIA-IGEA MARINA la cerimonia prevede il raduno alle 10,45 davanti al municipio. Seguirà corteo fino al monumento ai caduti in via Guidi con interventi dell’assessore Filippo Giorgetti e di Mara Garattoni a nome dell’ANPI e l’intrattenimento musicale dei ragazzi della scuola comunale di musica. La cerimonia di Bellaria-Igea Marina sarà particolarmente significativa nella provincia dal momento che è stata recentemente preceduta dalla rimozione del monumento alla stessa Liberazione.

ANPI RIMINI Comitato Provinciale

Rimini, 24 Aprile 2014.

Redazione