Monumento alla Resistenza distrutto

dichiarazione del candidato Sindaco Alessandro Zavatta.

 

           Simbolo_Bene-Comune “Un monumento è stato distrutto, un artista offeso.

Il maestro Luigi Poiaghi ha avuto la sfortuna di farsi “giudicare” da un’Amministrazione sorda ed arrogante, che ha voluto in tal modo sfregiare la ricorrenza del 25 Aprile e la Resistenza.

All’artista va la mia più totale solidarietà. Alla società civile democratica chiedo di reagire fermamente.

Ho sempre pensato che, per quanto la politica ci possa dividere, la memoria deve unirci, o almeno così dovrebbe. Così non ha ragionato la maggioranza di centrodestra di Bellaria Igea Marina, basandosi unicamente sul concetto bello/brutto e rimuovendo la genesi, il significato ed i simboli dell’opera d’arte del maestro Poiaghi.

Ad un Paese che ha bisogno di unità di intenti si continua a imporre solo divisione: questo è un pessimo modo di concepire il governo della città”.

Il contenuto di questo comunicato stampa, pubblicato da “Bene Comune” – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di BelligeaNews, che rimane autonoma e indipendente.

Redazione