Etica innanzitutto

eticaNei prossimi Consigli Comunali  della nuova legislatura, non vorremmo più assistere a certe cose cui abbiamo assistito nel corso dell’attuale:

  • Che gli Assessori  intervengano solo per presentare un progetto sulle materie dei loro assessorati e, se interrogati, non trattino argomenti di cui non hanno la delega, e soprattutto, non facciano interventi di natura politica! Visto che qualcuno degli attuali Assessori, è intervenuto fuori luogo!
  • Che i minuti degli interventi siano rispettati sempre! Senza concedere al Sindaco tempo illimitato!

Questi primi due punti, rappresentano una palese violazione dei regolamenti delle normative che stabiliscono che un assessore “partecipa” al consiglio comunale  e non ne fa parte. Il Sindaco è un membro del Consiglio Comunale al pari degli altri e pertanto assoggettato alle stesse regole.

  •  Consiglieri/Assessori, assenti senza una giustificazione, sarebbe ammissibile solo quella di un certificato medico (da verificare e controllare), non si può accettare che partecipino solo quando fa loro comodo, in caso di assenza ingiustificata, sarebbe opportuno applicare una sanzione pari a dieci volte il gettone di presenza.
  • Consiglieri/Assessori, che arrivano in ritardo e che il Presidente ammette che siedano al loro posto. E’ una questione di rispetto verso il Consiglio stesso, per il Sindaco e per tutti i cittadini presenti, se non riescono gestire il loro tempo, diano le dimissioni.
  • Consiglieri/Assessori che escono dalla sala consigliare per fare due chiacchiere….
  • Consiglieri che, dopo un intervento su una delibera, poi escono per non votarla…… chi li capisce è bravo!
  • Un Presidente del Consiglio che ha un parente strettissimo  seduto nel Consiglio : il conflitto d’interesse tra i due ruoli è ben più che evidente!
  • Consiglieri che escono per non votare una delibera, non ci siamo, essi sono eletti per esercitare il voto! Troppo facile uscire adducendo questioni personali, se hanno dei problemi di etica personale si dimettano.

Tutti i comportamenti sopra elencati sono comunque: Maleducati, Irrispettosi. Ma soprattutto, IMMORALI.

Ci si augura che il prossimo Presidente del Consiglio abbia più polso di quello attuale e non tolleri più tali comportamenti.

Questi Consiglieri/Assessori, sono pagati da noi cittadini per sedere in Consiglio Comunale, ed è giusto che abbiano comportamenti all’altezza del ruolo che ricoprono, non siamo mica al bar dello sport!

Credo anche, che essere seduti in Consiglio Comunale, non venga prescritto da nessun medico sano di mente! E’ dunque una precisa volontà di un individuo! Non una medicina per il proprio smisurato ego!!! Un po’ di serietà per cortesia, il paese ha bisogno di crescere, non di arretrare! I primi che devono dimostrare di essere cresciuti, sono quelli che siedono in Consiglio Comunale!

Il Direttore Giuseppe Bartolucci