Dichiarazione del candidato Sindaco di Bene Comune-Sinistra Unita Alessandro Zavatta

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAApprendo dei motivi cosiddetti “politici” che avrebbero originato la gravissima rissa della scorsa settimana in un locale di Bellaria Igea Marina. Due feriti gravi appartenenti al mondo dell’estrema sinistra sono un prezzo altissimo, assurdo, pagato sull’altare di ideologie contrapposte che si collocano fuori dalla storia oltre che dall’ordinato e pacifico vivere civile della comunità di Bellaria Igea Marina.

Non è una novità, per le istituzioni e per le forze dell’ordine, che a Bellaria Igea Marina sia attivo uno sparuto gruppetto di neofascisti. In qualche occasione questo gruppetto ha messo in atto provocazioni squallide fermamente rifiutate dalla nostra popolazione. Che ora un altro gruppo contrapposto, nel quale non sarebbero presenti nostri concittadini, abbia portato il livello dello scontro sul piano fisico è motivo di forte preoccupazione. Così come c’è da restare allibiti nell’apprendere che le forze dell’ordine abbiano trovato nelle case dei militanti di estrema destra un pericoloso arsenale e un militante dell’estrema destra sia accusato di tentato omicidio.

Mi auguro che questi episodi non condizionino la campagna elettorale. Le elezioni sono un momento di confronto tra idee e visioni differenti. Io farò di tutto perché da qui al 25 maggio il dibattito si svolga in modo civile e leale.

Alessandro Zavatta

Redazione