Stiamo passando la misura

Siamo arrivati a pubblicizzare anche la Focarina di S.Giuseppe

1901298_10201629152470168_768368945_nPiù che pubblicizzare direi politicizzare, già perchè sul manifesto si legge del Comune, di Verdeblu, di due associazioni schierate da una parte precisa, tant’è che il presidente o segretario di una di esse siede in Consiglio Comunale e guarda caso si occupa di tutto quello che riguarda il porto e zona limitrofa, come se gli avessero dato l’esclusiva!

Le focarine si sono sempre fatte e la necessità di dare tanta pompa magna non c’è mai stata, la gente se le è sempre organizzate da sola, a Rimini erano organizzate dal comune sul porto, ma senza politicizzarle, senza mettere nomi sigle e siglette per far vedere quanto erano bravi, siamo arrivati al punto che in ogni cosa organizzata in città ci sia lo zampino di Verdeblu, che oramai potremmo ritrovarcela anche nelle feste di condominio…. cosa c’entri verdeblu che dovrebbe occuparsi di promozione turistica, con le focarine non è ben chiaro.

Viene anche da domandarsi chi finanzi tutto questo, probabilmente viene fatto con i fondi comunali destinati alle associazioni, e qui già ci sarebbe molto da discutere, ma visto che siamo arrivati ad avere lo stand gastronomico, e probabilmente questo porterà dei guadagni, sempre sfruttando il lavoro gratuito dei volontari, questi guadagni come saranno usati? Verranno dati in beneficenza o usati per altre manifestazioni? Qui la differenza è enorme per capire bene il senso di tutto questo.

Finchè le parti politiche del paese, si promuovono con incontri conferenze stampa o presentazioni varie, va tutto bene, è loro diritto farlo e fanno bene a divulgare le proprie idee, non va bene quando vengono usate le associazioni di vario tipo, che hanno per statuto obiettivi e scopi ben diversi dalla politica, per cercare il consenso tra i cittadini, le cose sono ben diverse e assumono un aspetto da campagna elettorale mascherata a evento.

Un’amministrazione ha compiti ben più elevati che non occuparsi di ogni piccola festicciola che viene organizzata, o di occuparsi della vita vita intima dei suoi cittadini con corsi di burlesque per donne, notizia che è diventata una burla in tutta italia, ma lasciamo perdere, siamo alla politica diventata show senza contenuti, siamo al vuoto pnenumatico, non avendo idee cercano consenso tramite il divertimento, la politica quella vera non è mettere a posto un marciapiede o riasfaltare una strada- interventi che dovrebbero essere considerati ordinaria manutenzione e non spacciati per chissa che cosa- e nemmeno lavori di piste ciclabili o simili fatti guarda caso con le elezioni alle porte, i turisti non partono per venire da noi dall’Olanda, Germania, ect. perchè abbiamo un chilometro in piu di piste ciclabili.

La prossima trovata pubblicitaria quale sarà? Un pesce d’Aprile collettivo organizzato dall’amministrazione in collaborazione con Verdeblu e quale associazione di turno?

1901298_10201629152470168_768368945_n

Il Direttore Giuseppe Bartolucci