“M5S” e la moda copiata

M5SM5sbim è lieto di notare una presenza diffusa delle forze politiche che con i loro gazebo presidiano il centro cittadino.
Dopo aver deciso di effettuare le riprese in streaming dei consigli comunali, (amministrazione e forze di minoranza) che da anni solo il m5sbim aveva chiesto e rendeva come servizio alla cittadinanza.
Dopo avere modificato il regolamento comunale, riguardante la presenza delle forze politiche e dei semplici cittadini lungo le aree pubbliche del paese palesemente antiliberale, riportandolo al livello minimo di dignitosità democratica, comunque non al livello di tutti i comuni limitrofi e/o vicini, soltanto dietro forti pressioni del m5sbim che con il suo banchetto mobile ha fatto saltare tutti i piani e gli schemi sinora conosciuti e normati.
Ora le forze politiche si riscoprono capaci di essere presenti in piazza per ascoltare i cittadini dopo che il m5sbim da 10 mesi è
presente e raccoglie le idee nonché le critiche dei cittadini.
Pare proprio che quel che il m5sbim produce o chiede sia così condivisibile e di buon senso che le forze politiche tutte vi ci si
accodano cercando di imitarle come meglio possono.
Ci auguriamo proseguano in questa emulazione con le proposte che più volte il m5sbim ha protocollato al sindaco a seguito delle assemblee cittadine svolte non in periodo elettorale sul territorio che continueremo a tenere.
Ci auguriamo questo impulso democratico di ascolto e condivisione coi cittadini continui anche dopo le elezioni e non si tramuti da “saper ascoltare” a “far quello che ci pare”.
In fremente attesa del prossimo argomento scopiazzato facciamo i nostri auguri a tutti e invitiamo i cittadini come solito a
riflettere.
Invitiamo a seguirci sulla nostra pg fb (bellariaigeamarina5stelle).

— 24/02/14
Bellaria Igea Marina 5 Stelle Comunicazione

Il contenuto di questo comunicato stampa, pubblicato da “M5S” – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di BelligeaNews, che rimane autonoma e indipendente.

Il Direttore Giuseppe Bartolucci