“Città ViVa” comunicato stampa.

Il Consigliere Comunale

        Moris Calbucci

“Città ViVa” Lista Moka

Per Bellaria Igea Marina

Al Presidente del Consiglio  del Comune di Bellaria I. M.

                     Proposte di emendamenti al Bilancio di previsione 2014 – 2016

 PREMESSO CHE:

–        l’art. 4 del d.lgs. n. 23 del 14.03.2011 “Disposizioni in materia di federalismo municipale”, ha introdotto la possibilità per i comuni capoluogo di provincia d’istituire, con deliberazione del Consiglio Comunale, un’imposta di soggiorno a carico di coloro che alloggiano nelle strutture ricettive situate sul proprio territorio, da applicare, secondo criteri di gradualità in proporzione al prezzo, nella misura massima di cinque euro per notte di soggiorno;

–        il medesimo art. 4 prevede, inoltre, che il relativo gettito sia destinato a finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali;

–        i Comuni con proprio regolamento da adottare ai sensi dell’art. 52 del D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, sentite le associazioni di categoria maggiormente rappresentative dei titolari delle strutture ricettive, hanno facoltà di disporre ulteriori modalità applicative del tributo, nonché di prevedere esenzioni e riduzioni per particolari fattispecie o per determinati periodi di tempo anche in caso di mancata emanazione del regolamento nazionale di cui al comma 3 del medesimo art. 4, entro il termine di sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del D. Lgs. 23/2011.

I consistenti flussi turistici sul  territorio del  Comune di Bellaria  Igea Marina, pur rappresentando una risorsa significativa per l’indotto economico, comportano tuttavia spese aggiuntive a carico del bilancio comunale, sia per l’erogazione di adeguati servizi pubblici locali, che per la complessiva manutenzione del territorio e, più in generale, per garantire un adeguato livello d’iniziative, manifestazioni e servizi di rilevanza turistica.

Rifacendoci all’esempio non solo delle grandi città turistiche ma anche di molte località vicine e  simili alla nostra, per fronteggiare le spese dette poc’anzi e  allo scopo d’implementare gli investimenti sulla città e nell’economia turistica, si propone l’istituzione dell’imposta di soggiorno così suddivisa:

ad esclusione dei minori di anni 12, per persona al giorno,

€ 0.75 cent, per strutture ricettive da zero a due stelle,

€ 1.00 per strutture a tre stelle

€ 1.50 per strutture a quattro stelle.

Visto  il movimento clienti negli esercizi ricettivi nell’anno 2012, così come riportato nel D.U.P.  allegato alla proposta di bilancio 2014/2016  che evidenzia oltre 2 milioni di pernottamenti (fonte Osservatorio Provincia di Rimini)  si può stimare un gettito complessivo di € 1.300.000,00 con conseguente modifica al bilancio di previsione 2014/21016 :

PARTE ENTRATE:

+ € 1.300.000,00

Titolo 1:  Entrate correnti di natura tributaria , contributiva e perequativa

Tipologia   101: imposte, tasse e proventi assimilati

Nuova categoria  : imposta di soggiorno

Viste le risorse provenienti dall’istituzione dell’imposta di soggiorno quantificate in € 1.300.000,00

Rilevato che  nel rispetto delle disposizioni normative le previsioni di spesa del bilancio di previsione 2014/2016 nelle missioni tutela e valorizzazione dei beni e attività culturali e turismo saranno coperte in parte con le risorse derivanti dall’istituzione dell’Imposta di soggiorno;

Vista la  pressione tributaria esercitata  in questi due anni con l’applicazione delle aliquote massime dell’imposta IMU si propone di destinare la somma di € 1.000.000,00 del  maggior gettito derivante dall’istituzione dell’imposta di soggiorno alla riduzione delle  aliquote IMU  con conseguente modifica al bilancio di previsione 2014/2016 :

PARTE ENTRATE

–        € 1.000.000,00

Titolo 1:  Entrate correnti di natura tributaria , contributiva e perequativa

Tipologia   101: imposte, tasse e proventi assimilati

Categoria : Imposta municipale propria riscossa a seguito dell’attività ordinaria

Poiché:

–         a  decorrere dal 1° gennaio 2013, in osservanza alle disposizioni dettate dall’art. 14 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201 e s.m.i, è stato  istituito nel territorio  del Comune di Bellaria-Igea Marina il tributo sui rifiuti e sui servizi, TARES;

–        il  tributo è finalizzato alla copertura dei costi relativi al  servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei Comuni, nel rispetto dei criteri fissati dalla normativa vigente;

Considerata l’attuale situazione economica finanziaria che attraversa il nostro paese  al fine di ridurre la pressione tributaria a carico delle famiglie e delle imprese del nostro territorio nonché per favorire l’insediamento di nuove attività,  si propone di destinare le restanti risorse pari ad € 300.000,00, derivanti dall’istituzione dell’imposta  di soggiorno, per il finanziamento  di ulteriori  deduzioni,  riduzioni ed esenzioni rispetto a quanto già previsto nel regolamento TARES approvato da questa Amministrazione.

A tal fine si propone la seguente modifica al bilancio di previsione 2013:

PARTE SPESE

+ € 300.000,00

Missione      01      –  Servizi istituzionali, generali e di gestione

Programma  04          – Gestione delle entrate tributarie e servizi fiscali

Titolo              1           – Spese correnti

Fatto presente inoltre che nel Documento Unico di Programmazione presentato da questo Ente al punto 5.2  – Programmazione triennale fabbisogno di personale – sono evidenziate le esigenze formulate dai dirigenti per il triennio 2013/2015.

Si propone di destinare le  risorse messe a disposizione per il reclutamento di personale non strettamente necessario negli anni 2014/2016  al finanziamento di interventi in campo sociale e scolastico.

Al fine di una razionalizzazione della spesa di personale la copertura delle assunzioni  potrà avvenire mediante la valorizzazione di professionalità già presenti all’interno dell’amministrazione.

Il contenuto di questo comunicato stampa, pubblicato da “Città ViVa” – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di BelligeaNews, che rimane autonoma e indipendente.

 

Redazione