“Festa del Mare”: Un evento fatto con il CUORE! >galleria fotografica<

Con i fondi raccolti lo scorso 18 agosto, sono stati acquistati tre defibrillatori: andranno alla Scuola Ferrarin, al Palazzetto dello Sport e al campo sportivo di Bordonchio. Domani la consegna del primo defibrillatore.

Una festa fatta col cuore: questo è ciò che è andato in scena lo scorso 18 agosto sul porto canale in occasione della Festa del Mare, appuntamento nato negli ultimi anni con l’obiettivo di restituire un ruolo centrale al mare, al porto, alla pesca e alle loro tradizioni.

Un evento che, a dispetto della “giovane età” si è già consolidato quale uno dei momenti più attesi della nostra estate, capace di catalizzare lungo il porto canale di Bellaria Igea Marina la curiosità e la presenza di tanti concittadini, dei nostri turisti e di numerosi ospiti dalle località limitrofe.

L’appuntamento dello scorso agosto, a cura di Associazione Luce dell’Uso, Cooperativa Marinara, Circolo Nautico, Associazione Motovelica, Circolo Diportisti, Associazione Bragozzo Teresina e Co.Ge.Mo Molluschi Bivalvi con il sostegno dell’Amministrazione Comunale, ha offerto anche quest’anno tanta musica, spettacolo, divertimento, ma soprattutto un ricco percorso gastronomico frutto della generosità dei nostri pescatori che, rinunciando al meritato riposo e in virtù di permessi speciali, sono usciti eccezionalmente in mare in deroga al fermo pesca.

Come nelle precedenti occasioni, inoltre, la “Festa del Mare” 2013 ha avuto un importante risvolto benefico: con i fondi raccolti durante la serata, infatti, si è riusciti ad acquistare tre defibrillatori, che entro la fine di quest’anno saranno consegnati alla Scuola Ferrarin, al Palazzetto dello Sport e al campo sportivo di Bordonchio. Una notizia estremamente positiva, poiché con questa implementazione, ora i principali poli didattici e sportivi di Bellaria Igea Marina sono dotati di un defibrillatore, strumento in grado di salvare realmente una vita.

Domani pomeriggio, alle ore 17.00 presso i locali del campo sportivo “La Valletta” (viale Pinzon, 252), si svolgerà una piccola cerimonia in occasione della consegna alla Società Mondo Calcio del primo defibrillatore, ovvero quello che sarà poi utilizzato presso il campo sportivo di Bordonchio; sabato sera, invece, verrà conseggnato alle 20.30 circa il defibrillatore presso il Palazzetto dello Sport, e nei prossimi giorni si chiuderà il cerchio con la consegna presso la Scuola Ferrarin.

Siamo soddisfatti del gesto di solidarietà che, con le consegne di questi giorni, va a concretizzarsi”, le parole del Presidente dell’Associazione Luce dell’Uso Michele Zanzini, che aggiunge: “E’ giusto ricordare l’impegno di tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa, dal Comune alle associazioni, dai tanti volontari agli stessi pescatori, ringraziando anche gli operatori del territorio ed i nostri concittadini per la grande risposta data in termini di presenze e coinvolgimento: è con questo spirito che ci prepariamo al meglio per le prossime edizioni.”

 

 

Il Direttore Giuseppe Bartolucci