Zona Cagnona, martedi 19 apertura del nuovo passaggio a livello.

Comunicato stampa del Comune.

L’opera si inserisce nel quadro di interventi che interessano la zona Nord della città, volti a migliorarne la percorribilità e la sicurezza

ZONA CAGNONA: MARTEDI’ APERTURA DEL NUOVO PASSAGGIO A LIVELLO E NUOVA VIABILITA’

– In dirittura d’arrivo l’importante intervento tra via Savio e via Pisino, frutto della collaborazione tra Regione Emilia Romagna, Rete Ferroviaria Italiana e Comune di Bellaria Igea Marina.

L’Amministrazione comunale comunica che è in fase di difinizione l’intervento infrastrutturale lungo la linea ferroviaria in zona Cagnona: annunciata per martedì 19 novembre l’apertura del passaggio a livello collocato tra via Pisino e via Savio, con istituzione di annessa, nuova viabilità.

I lavori, resi possibili dalla fruttuosa collaborazione tra Regione Emilia Romagna, Rete Ferroviaria Italiana e Comune di Bellaria Igea Marina, hanno comportato la soppressione del passaggio a livello in corrispondenza di via Savio e l’adeguamento alla nuova viabilità stradale, mediante diverso posizionamento, di quello in prossimità di via Pisino: un intervento espressamente orientato a garantire fin da subito un sensibile accorciamento della durata di chiusura di tutti i passaggi a livello presenti in città.

Proprio in quest’ottica, contestualmente alla realizzazione dell’opera nel suo complesso, frutto di un investimento congiunto di circa 1.650.000 euro suddiviso tra Regione Emilia Romagna, Rete Ferroviaria Italiana e Comune di Bellaria Igea Marina, la stessa RFI si è fatta carico di ulteriori interventi per altri 200.000 euro per l’adeguamento tecnico impiantistico della linea ferroviaria.

L’intervento, che consegna una nuova e più funzionale viabilità alla zona Nord di Bellaria Igea Marina, ha visto la realizzazione di una bretella di collegamento tra via Pisino e via Savio, che corre parallelamente al tracciato ferroviario insieme a una nuova pista ciclabile.

Inoltre, è già aperto in prossimità di via Savio un nuovo sottopasso pedonale, ad ulteriore beneficio di coloro che attendono alla chiusura dei passaggi a livello lungo la via Panzini: un secondo sottopasso, già “imbastito” in prossimità dell’incrocio con via Giorgetti, sarà percorribile dal prossimo anno.

L’importante opera in via di conclusione nel tratto compreso tra via Savio e via Pisino, si inserisce quindi in un più ampio quadro di interventi nella zona Nord della città, volti a migliorarne la percorribilità e la sicurezza, sia per i pedoni che per chi la percorre in auto: meritano di essere menzionati, a tal proposito, i lavori di riqualificazione che saranno presto avviato su viale Panzini nel tratto tra via Pascoli e via Plava, e l’atteso intervento, ormai prossimo alla conclusione, sulla fossa consorziale “vena piccola”, funzionale agli interventi di viabilità ora completati, ma anche fiondamentale per la sicurezza idraulica di tutta l’area, sia a mare che a monte della ferrovia.

Redazione