Bellaria Igea Marina, pronta la campagna di Russia.

russia1LA PROMOZIONE VERDEBLU COMINCIA DALLA MARATONA DI MONACO, PER PROSEGUIRE A EST.

Dopo 30 anni riproviamo a conquistare la Russia, sperando di non fare la fine di Napoleone Bonaparte.

Bellaria Igea Marina torna alla conquista del mercato russo. Era da inizio anni Ottanta, i tempi ‘pionieristici’ della cooperativa Turismhotels, che non si andava in Russia a caccia di turisti. Verdeblu vuole riprovarci. Morri presidente di Verdeblu spiega la situazione «Il mercato russo per Bellaria Igea Marina è particolarmente difficile. Da un lato c’è un turista molto esigente che chiede strutture e servizi di livello molto alto. Dall’altro un altro tipo di turista che, tramite agenzia, chiede di alloggiare a 14-16 euro al giorno. Due condizioni difficilmente percorribili. Ma, vista l’importanza anche numerica della Russia, cerchiamo di ritagliarci uno spazio».

Si va alla ricerca di spazio vitale per il nostro turismo, si punta a ritagliarsi una fetta di mercato russo, magari ai danni delle cugine Rimini e Riccione. «Marussia4 i punti forti della promozione e commercializzazione estera – continua Morri – restano Francia, Germania, Belgio, Svizzera e Austria». Intanto, anche qui per la prima volta dopo oltre dieci anni, la campagna estero di Verdeblu non parte dalla fiera turistica Sitv di Colmar, nell’Alsazia francese (che pure è confermata per inizio novembre), ma dalla Germania. «Siamo pronti per la 28esima Maratona di Monaco», dicono da Verdeblu. «Dopo la positiva esperienza dello scorso aprile alla Maratona di Friburgo – dicono dalla Fondazione -la città si prepara ad una nuova iniziativa promozionale in occasione di uno dei più popolari eventi sportivi europei: la Maratona di Monaco». Lo staff di Verdeblu è in partenza per la Baviera, dove da domani a domenica ci sarà la gara con grande festa sportiva. L’azione promozionale prevede la presenza alla Sport Messe nella Event Arena nell’area dell’Olympia Park e la partecipazione alla gara di una squadra di atleti ed amatori: il team di runners “Bademeister Emilia Romagna” che correranno con i colori italiani e della nostra Regione.

Spazio promozionale di circa 50 metri quadri all’interno della Sport Messe. Agli Herr Fritz saranno proposti pacchetti e offerte speciali per la prossima estate e degustazioni enogastronomiche con specialità romagnole; spazio di 30 mq dedicato a Bellaria Igea Marina con un allestimento «che ricorda le nostre spiagge all’interno del quale verrà proposto il gelato artigianale». Più di 19.000 gli iscritti sinora alla Maratona, che ospita atleti da tutto il mondo; 32 gli atleti che compongono il team di runners “Bademeister Emilia Romagna” che parteciperanno a tutte le specialità previste: maratona, mezza maratona, staffetta (con una squadra maschile e una femminile) e camminata ludico-motoria di 10 chilometri. «Naturalmente non scordiamo il mercato italiano, proprio perché in difficoltà. Da noi più che a fiere istituzionali parteciperemo a sagre ed eventi, coinvolgendo un pubblico ‘trasversarle’».

la Maggiore diversificazione sul mercato Europeo, è un modo di minimizzare possibili crisi di arrivi da una determinata zona Europea e finalmente una maggiore internazionalizzazione della nostra città, con un possibile allungamento delle stagioni e una probabile destagionalizzazione, certo bisogna fare passi da gigante sopratutto nel turismo congressuale. Se la “campagna” di Russia avesse un buon successo, si potrebbe l’anno prossimo cercare sbocchi anche nei paesi baltici, finlandia, Svezia, Norvegia, da sempre buoni frequentatori della nostra riviera particolarmente di Rimini.

Giuseppe Bartolucci

Il Direttore Giuseppe Bartolucci