Bellaria Igea Marina, intervista a Alessandro Zavatta capogruppo del PD.

 

Una breve ma significativa intervista con Alessandro Zavatta.alessandro zavatta2

Domanda: Alla luce della recente interpellanza del consigliere Primo Fonti, lei non crede che ci sia conflitto di interessi con la professione di Maggiole e il suo incarico?

 A.Z.: Svolge la professione a Rimini, è forse più inopportuna la delega al turismo del Sindaco che è anche proprietario di un hotel…. comunque, formalmente, nessuno dei due è incompatibile….

Domanda: lei pensa di riuscire a trovare un accordo elettorale con SEL, Rifondazione, e M5S, per battere il CDX.

A.Z. : I Grillini non si alleano con nessuno. Rifondazione, pare, entrerà a far parte di “bene comune”. Con Sel bisogna discutere, per me è auspicabile che si trovino punti programmatici comuni per costruire, insieme, un’alternativa al centrodestra.

Domanda: Sul famoso piano triennale ha qualcosa da aggiungere a quanto gia dichiarato.

A.Z. : Il piano triennale che si approva ad ottobre non conta niente. Conta quello modificato che verrà presentato con il bilancio. Solitamente da questo, che viene approvato entro ottobre per legge, a quello definitivo che arriva con il bilancio le differenze sono sostanziali. Quindi, per dare giudizi compiuti, attendo di vedere il “vero” piano triennale. Di sicuro in questi quattro anni hanno annunciato parecchi interventi che non vedranno mai la luce….Inoltre è l’ultimo bilancio della legislatura, ed è adesso che devono sparare le ultime cartucce prima della campagna elettorale…sicuramente l’aver speso il milione e 600mila euro che avevamo predisposto per il raddoppio della scuola Ferrarin con la scusa che loro avrebbero realizzato un nuovo plesso che, probabilmente, non vedrà mai la luce dimostra che ci sono delle grosse difficoltà…e che di risultati importanti ne sono stati portati a casa pochi…naturalmente io sono di parte…

Domanda: Cosa pensa dell’atteggiamento della giunta di chiudersi invece di aprirsi alla gente cercando di capire i veri bisogni dei cittadini.

A.Z. : E’ un elemento di debolezza… loro sono bravi ad annunciare ma non a confrontarsi. Parcheggio di via Costa docet!!!!

Domanda: Lei crede ancora alla darsena magari piu piccola, siamo l’unico comune della riviera a non averla.

A.Z. : Io si ma, onestamente, dopo che non siamo riusciti noi a realizzarla tra il 2007 e il 2008, momento in cui le condizioni economiche lo permettevano, adesso la vedo dura trovare chi investa decine di milioni di euro per quell’opera…considerando anche che il settore nautico attraversa una crisi senza precedenti…e comunque gli atti che ha messo in piedi questa amministrazione sulla darsena non vanno nella direzione di volerla realizzare.

Domanda: Passando al pd, lei non che sia ora di avere un segretario- anche per le imminenti elezioni, che problemi ci sono ? Di corrente?

A.Z. : No, le candidature per il nuovo segretario devono essere formalizzate entro l’11 ottobre e credo che si troverà una persona in grado di farlo degnamente. Sicuramente Raimondi è stato una delusione, io ci contavo molto su di lui, purtroppo non è andata come speravo, forse era troppo giovane e inesperto per quel ruolo.

la cosa più importante, in ogni caso, è proporre idee utili e innovative per la città se si vuole che la gente torni a darci fiducia.

Giuseppe Bartolucci

 

Il Direttore Giuseppe Bartolucci