Bellaria Igea Marina, parliamo di streaming del consiglio comunale.

Parliamo della possibilità di seguire in diretta streaming streaming3i lavori del consiglio comunale.

In un ordine del giorno presentato dal consigliere Nicolò Morelli in data 29/06/2012, in ordine alla possibilità: di riprese video e diretta streaming del consiglio comunale, il consiglio stesso approvava all’unanimità dai presenti al consiglio.

il quale deliberava quanto sotto:

Di dare alla Commisione consiliare “Affari Generali e Servizi” di considerare una possibile
modifica del “Regolamento per Funzionamento del Consiglio Comunale” affinchè
l’Amministrazione comunale preveda e promuova – facendosene carico direttamente – sia la diretta
in streaming delle sedute di Consiglio comunale, sia la successiva pubblicazione e archiviazione
delle relative registrazioni nel sito internet del Comune o in un sito ad esso associato.

Da allora sono passati 15 mesi, In diverse occasioni quando la commissione si è riunita per altri temi, il consigliere ha chiesto quando sarebbe stata calendarizzata la discussione sulla mozione, ma ogni volta gli veniva risposto che si stavano verificando gli aspetti tecnici ed economici del servizio. il presidente della commissione Primo Fonti non fornito alcuna risposta, anche davanti alle sollecitazioni verbali del consigliere.

15 mesi per un accertamento tecnico? e verifica dei costi? bastava entrare in un negozio di elettronica specializzato per avere tutte le risposte a esagerare ci voleva una settimana! per decidere un mese! stiamo davvero sfiorando il ridicolo, anche il piu piccolo sito del mondo può fare dello streaming, di programmi per farlo c’è ne sono anche di gratuiti, l’unica cosa da comprare era la webcam. Fonti con la sua recente interpellanza intendeva fare della trasparenza e autorevolezza il fiore all’occhiello del consiglio comunale, complimenti per l’efficenza e trasparenza, e alla faccia del suo motto “fare ciò che si dice e dire ciò che si fa” infatti è sempre stato zitto sull’argomento – non aveva niente da dire.

Aperta parentesi- Questo sarebbe un modo di usare l’avanzo di bilancio dichiarato, ma meglio sarebbe destinarlo alle famiglie ITALIANE in difficoltà che risiedono in questo comune. sotto varie forme tipo credit card usabili solo in farmacia e nei negozi di beni alimentari convenzionati, questo per evitare che tali possibili contributi siano spesi per acquistare beni effimeri.- chiusa parentesi.

La realtà è questa, la maggioranza ha votato con notevole difficoltà l’odg in consiglio comunale (come avrebbero potuto motivare una bocciatura??), l’hanno poi messa su un binario morto, arenato in commissione, perdendo tempo, 15 mesi…… e ancora non si sa niente.

E’ questa la tanto agognata trasparenza? lo streaming dava la possibilità a chi lo desiderava di seguire il consiglio comunale da casa, e di poterlo rivedere nelle registrazioni, questo apriva la possibilità di una maggiore partecipazione dei cittadini alla vita politica della città.

Sarebbe stato un esempio di democrazia e di trasparenza, non erano forse questi gli intendimenti dichiarati in campagna elettorale dall’attuale maggioranza?

di seguito i documenti comprovanti quanto scritto sopra, da notare le date, e l’unanimità del voto.

Giuseppe bartolucci

Al Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Ai Consiglieri comunali
OGGETTO: Mozione in ordine a “ riprese video e diretta streaming del Consiglio comunale”.
Discussione e votazione.
PREMESSA
– VISTO l’art. 38 – comma 7 – del Testo Unico sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n°
267/2000), il quale stabilisce che le sedute del Consiglio comunale sono pubbliche, salvo i casi
previsti dal Regolamento.
– CONSIDERATA la necessità di promuovere la partecipazione e l’informazione libera dei
cittadini attraverso l’impiego di tutti i mezzi in grado di garantire la massima trasparenza
dell’attività amministrativa in capo alle istituzioni locali.
– VISTO il parere dell’Autorità Garante per la Privacy dell’11 marzo 2002, che stabilisce la
possibilità di effettuare riprese audio/video del Consiglio Comunale, purchè i presenti siano stati
debitamente informati dell’esistenza delle telecamere e della successiva diffusione dellle
immagini, e purchè non vengano diffusi dati sensibili.
– CONSIDERATA, pertanto, la necessità di normare le riprese video del Consiglio comunale
aperto al pubblico.
IL CONSIGLIO COMUNALE
DELIBERA
Di dare alla Commisione consiliare “Affari Generali e Servizi” di considerare una possibile
modifica del “Regolamento per Funzionamento del Consiglio Comunale” affinchè
l’Amministrazione comunale preveda e promuova – facendosene carico direttamente – sia la diretta
in streaming delle sedute di Consiglio comunale, sia la successiva pubblicazione e archiviazione
delle relative registrazioni nel sito internet del Comune o in un sito ad esso associato.
Il proponente
Nicolò Morelli
(Gruppo consiliare PD)

CONSIGLIO COMUNALE COPIA DI DELIBERAZIONE N° del 0000051 OGGETTO

O.D.G. PROMOSSO DAL CONSIGLIERE COMUNALE N. MORELLI IN ORDINE A: RIPRESE VIDEO E DIRETTA

STREAMING DEL CONSIGLIO COMUNALE – DISCUSSIONE E VOTAZIONE

L’ anno duemiladodici addì ventinove del mese di Giugno alle ore 21:38 nella sala delle adunanze del Comune

suddetto, a seguito di appositi avvisi si è riunito

il CONSIGLIO COMUNALE .

29-06-2012

COMUNE DI BELLARIA IGEA MARINA PROVINCIA DI RIMINI

MAGGIOLI ROBERTO

PRESENTE GIORGETTI FILIPPO

PRESENTE

GIOVANARDI GIOVANNI

PRESENTE MAGNANI RICCARDO PRESENTE

NERI MICHELE

PRESENTE MAURI CRISTIANO

PRESENTE

SCARONI LORETTA

PRESENTE

Partecipa alla seduta il sottoscritto Segre

tario Generale Sig. DOTT. RICCARDO FEOLA.

Trovando che il Numero dei presenti è legal

e per essere questa la 1° convocazione il Sig. MARI

A LAURA DOMENICONI assume la presidenza ed apre la seduta che è dichiarata Pubblica nominando scrutatori i Consiglieri Sigg. I. MONTICELLI, A.A. BERARDI, N. MORELLI..

IL CONSIGLIO COMUNALE

VISTO l’O.d.G. presentato dal Consigliere Comunale

N. Morelli, relativo all’oggetto, allegato all’originale del presente verbale sotto la lett. “A”;

UDITI gli interventi dei Consiglieri Comunali, att

o allegato all’originale della presente deliberazione;

Il Presidente, dopo ampia discussione mette ai voti l’allegato O.d.G. che viene votato all’unanimità

dai 17 Consiglieri presenti e votanti;

Pertanto,

IL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERA

1) Di approvare l’O.d.G. allegato alla presente deliberazione sotto la lett. “A”;

ENTRA IL SINDACO ED I CONSIGLIERI COMUNALI BERARDI

A. E M. CALBUCCI, PRESENTI 17

Il presente verbale viene letto, approvato

e sottoscritto.

Lì 16-07-2012

IL RESPONSABILE DELLE PUBBLICAZIONI

IL PRESIDENTE

F.to MARIA LAURA DOMENICONI

IL SEGRETARIO GENERALE

F.to DOTT. RICCARDO FEOLA

La presente è copia conforme all’originale per uso amministrativo.

Lì 16-07-2012

IL SEGRETARIO GENERALE

Pubblicata la suestesa deliberazione all’Albo

on-line il giorno 16-07-2012 per la prescritta

pubblicazione di quindici giorni consecutivi.

Il sottoscritto Responsabile delle pubblicazioni

certifica che copia della presente deliberazione è stata

pubblicata all’Albo on-line di questo Comune sul sito

www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it

dal 16-07-2012 al 31-07-2012 e contro la medesima

non sono stati prodotti ricorsi.

Il Direttore Giuseppe Bartolucci