Il monumento ai decaduti.

Di Giuseppe bartolucci.

Diciamo le cose come stanno, come la si voglia mettere Berlusconi decadrà.

vauro2Tutto quello che sta succedendo intorno alla giunta del senato, sa di preistorico, ci stiamo avviando alla terza repubblica e ancora parliamo della prima.

La giunta del senato suo malgrado è tenuta a dare un parere- cerchiamo di capirci un “parere”  non ha dare un giudizio definitivo!! Quello semmai arriverà dal voto in aula, sempre che ci si arrivi, le camere potrebbero sciogliersi prima….. e Berlusconi dare le dimmissioni prima del voto.

Il tutto avviene grazie ai fumosi e mai chiari regolamenti parlamentari, che nessuna forza politica si è mai sognata di cambiare… il perchè è ovvio, tutti filtri che servono a guadagnare tempo, ma che nella sostanza non contano niente.

Un tempo questi pareri preventivi potevano avere un senso, dare una maggiore informazione ai parlamentari, indicando un possibile voto, ma oggi con l’informazione che esiste in cui praticamente anche l’ultimo contadino d’Italia ( senza offesa per i contadini ) è in grado di farsi un’idea precisa e di conseguenza votare, ci si domanda a cosa servano le giunte… questi regolamenti obsoleti fanno in modo di occupare tempo e lavoro per una indicazione assolutamente inutile, la votazione finale in parlamento sarà politica come tutto quello che avviene in parlamento.

Qui la legge, la giustizia dirtti e doveri non centrano assolutamente niente qui conta solo la politica o meglio la partitica ( nuovo neologismo ), il cdx sta cercando di scalare una montagna che non esiste, coprendosi di ridicolo, proprio loro hanno voluto questa legge, ma come? tutti loro esperti di diritto costituzionale, non avevano immaginato che Berlusconi sarebbe stato condannato per questo o un altro reato? sono cosi ingenui?

Mamma mia c’è da aver paura, se cotanta intellighenzia non sa vedere oltre il proprio naso, sono questi i nobilissimi esperti che scrivono le leggi che poi governano l’Italia? viene voglia di scappare in Katanga! Alfano si dice orgoglioso di quanto ha fatto negli ultimi venti anni….perchè cosa ha fatto? oltre a servire il cavaliere? come ex ministro della giustizia si accorge solo adesso che la legge Severino è un problema per il suo padrone? quando la discutevano e la votavano lui dov’era? forse lucidava l’argenteria del suo capo?

Non c’è via d’uscita non c’è mai stata e mai ci sarà, la condanna è passata in giudicato, servirebbe un miracolo ma il signore ha ben altre cose da fare che pensare al cavaliere, quando arriverà la sentenza sul caso Ruby dovremo ancora assistere a tutta questa pantomima? per favore in nome del cielo e di tutti i santi sfogatevi adesso e dopo lasciateci in pace, possiamo solo concedervi la collina del disonore, li vi ritrovate e fate quel che volete anche il monumento ai decaduti.

Zio silvio dovrà sopportare ancora per molto tutta la sua corte che si prosta davanti a lui, oppure ormai schifato deciderà di andare ai lavori socialmente utili, li di certo nessuno lo seguirà per pulire i sederi degli anziani, cambiare i pannoloni, ect. li finalmente Silvietto trovera la tanta ambita pace e un pubblico che lo appludirà, senza rompipalle tra i piedi e stipendi da pagare.

Sono sicuro Silvio si redimerà.

Giuseppe Bartolucci

Il Direttore Giuseppe Bartolucci