MAFIOSI IN LIBERTA’

mafia_N

Mentre gli italiani si preoccupano delle vicende giudiziarie del “pericolo criminale” Silvio Berlusconi, la magistratura italiana mette in libertà diversi mafiosi di primo piano. E non è la prima volta che accadono fatti del genere..Spesso,quando si tratta di esponenti di Cosa Nostra, i giudici trovano dei cavilli per ridare loro la libertà..

La corte d’appello di Palermo ha scarcerato i capimafia Salvatore Gioeli, Nunzio Milano, Settimo Mineo, Rosario Inzerillo, Emanuele Lipari e Gaetano Badagliacca.

Erano stati tutti condannati a pene definitive superiori ai dieci anni nel processo Gotha. I giudici, dopo un annullamento con rinvio della Cassazione, hanno rideterminato le condanne escludendo l’aggravante della recidiva: ciò ha comportato una liberazione anticipata degli imputati, tutti esponenti di spicco di Cosa Nostra.

Pubblicato da Cavallo pazzo

Il Direttore Giuseppe Bartolucci